Attenzione non buttiamo l’acqua dei legumi in scatola perché possiamo usarla per una ricetta veloce e gustosa

Ogni giorno nel Mondo le persone sprecano enormi quantità di cibo. Il che è piuttosto ironico, visti gli sforzi che spesso facciamo per risparmiare sulla spesa. Oltretutto, lo spreco alimentare è anche negativo per l’ambiente in cui viviamo, dal momento che ne buttiamo inutilmente le risorse. Ecco perché imparare a utilizzate tutto il cibo che compriamo può fare bene sia alla natura che al portafoglio.

Ci sono tante parti dei cibi che acquistiamo e che pensiamo di dover buttare per forza. In realtà, molto spesso possono aiutarci a impreziosire le nostre ricette.

Potremmo cominciare proprio da un alimento che tutti buttano, l’acqua dei legumi in scatola, trasformandola in un delizioso condimento.

Attenzione non buttiamo l’acqua dei legumi in scatola perché possiamo usarla per una ricetta veloce e gustosa

Quando vogliamo mangiare dei legumi, possiamo acquistarli freschi, secchi o in scatola. In questi ultimi due casi avremo a disposizione in liquido in cui sono immersi ceci, fagioli, ecc. Questa è conosciuta come aquafaba, anche se chi non lo sa la butta direttamente nello scarico del lavandino.

In realtà, l’aquafaba viene utilizzata soprattutto nelle ricette vegane, dal momento che la possiamo montare come se fosse l’albume di un uovo. Infatti, basterebbero 3 cucchiai di quest’acqua per ottenere l’equivalente di un uovo una volta montato. Ne consegue che possiamo sfruttare questa sua caratteristica per realizzare piatti che solitamente prevedono proprio le uova montate.

Come esempio semplice possiamo provare a realizzare una maionese fatta in casa, per condire fritti e non solo.

Avremo bisogno di 100 ml di aquafaba, che dovremo mettere in una ciotola insieme a 1 cucchiaio di senape e 1 cucchiaio d’aceto. Dopodiché, mischiamo bene gli ingredienti con l’aiuto di una frusta a mano o elettrica.

Quando la crema sarà ben amalgamata, possiamo aggiungere l’olio di semi, nella quantità di 200 ml. Versiamolo a filo nel contenitore con gli altri ingredienti e continuiamo a montare.

A questo punto dobbiamo fermarci subito e avremo così ottenuto una crema liscia, molto simile alla maionese che conosciamo. Si tratta semplicemente di un’alternativa più leggera e vegana, ma altrettanto gustosa.

Quindi, attenzione, non buttiamo l’acqua dei legumi rischiando di sprecarla, ma utilizziamola per una ricetta unica e gustosa. Allo stesso tempo, ricordiamoci di consumare anche alcuni legumi freschi, perché potrebbero aiutarci a contrastare colesterolo e diabete.

Lettura consigliata

Il frutto preferito dell’estate può diventare l’ingrediente segreto di un’insalata straordinaria

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te