Attenzione, molti sbagliano ma ecco qual è il comportamento corretto quando il nostro cane ringhia

Può a volte capitare che il nostro fedele amico a quattro zampe ringhi nei nostri confronti. Questo succede quando il cane ha dei problemi irrisolti di territorialità, o difesa del cibo. Se il nostro cane ringhia, è normale sentirsi scossi e non sapere cosa fare per correggere il suo comportamento. Ma attenzione, molti fanno un errore che può avere conseguenze gravi. Vediamo che cosa fare, e soprattutto che cosa non fare, quando il nostro cane ringhia.

Non sgridiamolo, perché in futuro non ci avvertirà più con un ringhio ma passerà subito all’attacco

La cosa peggiore da fare quando il cane ringhia è di sopprimere questo comportamento e per un motivo molto concreto.

Sgridare il cane quando ringhia ha una conseguenza molto spiacevole. Il ringhio è un avvertimento che il cane utilizza per comunicare con noi e dirci che potrebbe attaccare. Se sopprimiamo il ringhio, il cane non avrà modo di comunicare, quindi invece di avvertirci la prossima volta potrebbe passare direttamente all’attacco. Esattamente quello che non vogliamo.

Attenzione, molti sbagliano ma ecco qual è il comportamento corretto quando il nostro cane ringhia

Ma se sgridare il cane è la cosa peggiore da fare, qual è il comportamento corretto? Manteniamo il sangue freddo, e studiamo la situazione. In un primo momento la cosa migliore da fare è interrompere il comportamento che ha portato il cane a ringhiare.

Poi analizziamo la situazione. Perché il cane ha ringhiato? Forse volevamo farlo scendere dal divano, ci siamo avvicinati troppo alla sua ciotola mentre mangiava o abbiamo tentato di togliergli un giocattolo. Cosa dobbiamo fare quindi? Attenzione, molti sbagliano ma ecco qual è il comportamento corretto quando il nostro cane ringhia.

Utilizziamo degli stratagemmi

Il trucco sta nel trasformare la situazione da negativa a positiva per il cane. Ad esempio, se il cane ha ringhiato perché volevamo che scendesse dal divano, la prossima volta proviamo a gettare un bocconcino prelibato per terra. Il cane si alzerà per andarlo a prendere e sarà felice di farlo. Se il problema è che volevamo togliergli un giocattolo, proviamo ad avvicinarci a lui con un giocattolo ancora più desiderabile o con un bocconcino, che gli daremo in cambio dell’altro giocattolo. Se il cane ringhia quando ci avviciniamo alla ciotola, proviamo a dargli da mangiare direttamente dalla nostra mano o mettiamolo nella ciotola a piccole dosi mentre noi siamo vicino a lui, così imparerà che la nostra presenza mentre mangia non è negativa.

Non confondiamo il ringhio con il gioco

Alcuni cani ringhiano mentre giocano. Questo non è segno di aggressività ma di entusiasmo, e non è un comportamento pericoloso che è necessario correggere. A volte il cane scopre i denti non per comunicare aggressività, ma qualcos’altro: “Se il cane sorride mostrando i denti ecco cosa sta cercando di comunicarci”.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te