Attenzione controlliamo questi 3 ingredienti per capire se i biscotti acquistati sono salutari

I biscotti sono un alimento presente in ogni dispensa. Che siano utilizzati per la colazione o per uno snack è importante che la loro qualità risulti eccellente. Spesso infatti, problemi di tempo e di disponibilità non ci consentono di prepararli in casa utilizzando ingredienti salutari.Per questo motivo, molti preferiscono prepararli, eventualmente, solo durante il fine settimana. Vediamo allora come scegliere i biscotti più sani quando si fa la spesa.

Sostanzialmente la nostra attenzione deve rivolgersi a controllare tre ingredienti fondamentali: la farina, lo zucchero e gli oli o grassi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Attenzione controlliamo questi 3 ingredienti per capire se i biscotti acquistati sono salutari

Per quel che riguarda la farina, sarebbe bene scegliere biscotti ottenuti da farine integrali. Questa infatti assicurano un apporto di fibre più alto. Meglio ancora se biologiche, in modo da limitare la presenza eventuale di pesticidi. Nel caso si suggerisce di alternare i biscotti classici con biscotti fatti con farine di cereali che non siano grano. Ovviamente, se si è celiaci o intolleranti al glutine, si opterà per farine “gluten free”.

Lo zucchero

Sarebbe auspicabile prediligere biscotti con pochi zuccheri. In alcune confezione, guardando l’elenco degli ingredienti, lo zucchero appare al primo posto. Ciò indica che ne è presente un quantitativo più alto rispetto agli altri ingredienti. Ebbene, leggendo con attenzione le etichette e mettendo a confronto i diversi prodotti, si opterà velocemente per quello più salutare. Ancora meglio sarebbe scegliere biscotti che contengono sciroppi vegetali o altri dolcificanti naturali, come ad esempio malto di riso o di mais. Attenti alla dicitura: senza zuccheri aggiunti. Spesso può nascondere additivi e dolcificanti il cui uso è meglio moderare.

Oli e grassi

Infine è importante controllare la qualità e la quantità dei grassi saturi. Vanno evitati assolutamente i biscotti che contengono diverse tipologie di grassi come burro, olio vegetale e panna. Per diversi anni si è parlato dei pericoli dell’olio di palma nei biscotti. Ora l’attenzione sul tema è un po’ scemata, perché la maggior parte dei marchi di biscotti hanno effettivamente smesso di utilizzarlo. Ad ogni modo meglio evitare l’olio di palma sia per questioni di salute che ambientali. Infatti le coltivazioni intensive di questo tipo portano alla distruzione di interi ecosistemi.

Rimane sempre valido il consiglio di preferire biscotti con pochi ingredienti e, se possibile, da agricoltura biologica.

Perciò attenzione controlliamo questi 3 ingredienti per capire se i biscotti acquistati sono salutari.

Consigliati per te