Attenzione, con la Brexit potremmo dover rifare la patente di guida

Con “Brexit” si intende la conseguenza del referendum sulla permanenza del Regno Unito nell’Unione europea votato il 23 giugno del 2016. In questo referendum il 52% della popolazione britannica ha votato a favore dell’uscita del Paese dalla UE.

Gli effetti di quella scelta si fanno ancora sentire nonostante siano già passati quattro anni. A partire dal mese di gennaio quest’anno, infatti, bisogna fare molta attenzione, perché con la Brexit potremmo dover rifare la patente di guida.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La regola generale

La prassi vuole che chiunque si trasferisca in un altro Stato, per oltre un anno, è obbligato a rifare la patente. Questo anno di cui parliamo viene ricompreso nell’ambito “turistico” della circolazione, dopodiché è necessario sottoporsi agli esami nel nuovo Paese.

Esistono però delle eccezioni. All’interno del territorio comunitario, fin dal 2014, è possibile mantenere la propria patente di guida almeno fino alla scadenza. Una volta poi scaduta sarà comunque possibile fare una semplicissima richiesta di conversione. E ciò senza essere obbligati a rifare gli esami. Allo stesso modo per gli Stati non membri è comunque possibile richiedere la conversione. A patto che vi siano degli accordi bilaterali di reciprocità in merito.

Il problema Bexit

Il problema nel caso della Brexit è, invece, che non ci sono ancora accordi di reciprocità. L’8 gennaio la Motorizzazione Civile ha fatto sapere, con Circolare n. 504, che non è più possibile effettuare la conversione delle patenti emesse dal Regno Unito. È quindi obbligatorio rifare gli esami una volta trascorso un anno dal trasferimento dal Regno Unito in uno degli Stati dell’Unione Europea.

Le uniche eccezioni valgono per chi ha effettuato la richiesta di conversione nel 2020 e per chi aveva precedentemente convertito la patente da una italiana. Cioè se la patente britannica che si vuole convertire era stata rilasciata in origine convertendone una precedentemente italiana si è esonerati dal rifare gli esami.

Quindi attenzione, perché con la Brexit potremmo dover rifare la patente di guida.

Consigliati per te