Attenzione all’email fraudolenta che può comprometterci il computer e svuotarci i conti correnti

Quando navighiamo su Internet dobbiamo renderci conto dei potenziali pericoli in cui incorriamo, che spesso sono dietro l’angolo. Infatti dietro allo schermo si possono nascondere dei malintenzionati che possono mirare al nostro conto in banca e alle nostre informazioni sensibili. Questo accade soprattutto nella nostra casella di posta elettronica. Per questo bisogna fare attenzione all’email fraudolenta che può comprometterci il computer e svuotarci i conti correnti. Ecco come possiamo fare per riconoscere delle eventuali truffe.

Come distinguere le email vere da quelle potenzialmente pericolose

Prima di tutto quando si apre il sito dedicato alla nostra posta elettronica certe comunicazioni finiscono in automatico nello spam. Questo perché il sistema le filtra in automatico e quindi ci sono delle buone probabilità che siano effettivamente problematiche. Poi è necessario verificare il mittente. Questo può sembrarci sicuro perché può ricordarci un nome autorevole, come ad esempio quello di un istituto bancario. Se però andiamo a verificare l’email del mittente e vediamo scritte lettere e numeri a caso, significa che probabilmente si tratta di un hacker. Consigliamo poi di controllare i siti ufficiali della banca per vedere se sono presenti degli annunci che ci mettono in guardia da queste trappole informatiche. In questo modo avremo un’ulteriore conferma di ciò che in primo luogo abbiamo sospettato.

Attenzione all’email fraudolenta che può comprometterci il computer e svuotarci i conti correnti

Andiamo però più nel dettaglio: l’email di cui parliamo oggi è ancora più pericolosa perché può provenire anche da un contatto fidato. Questo infatti potrebbe avere inconsapevolmente subito un attacco informatico e aver inviato una comunicazione fraudolenta a tutti i propri contatti. Per verificarne la veridicità potremmo anche metterci in contatto con lui per chiedere spiegazioni. Vediamo però come si presenta la email.

Generalmente si trova scritto solo un vago saluto e un invito ad aprire un allegato. Spesso si tratta di un file zip protetto da una password che c’è stata comunicata all’interno del testo. Già questo dovrebbe insospettirci. Evitiamo quindi di seguire le istruzioni che ci vengono date e cestiniamo subito il tutto. Aprire il contenuto e scaricarlo sul nostro computer può infatti dar via libera ad un virus. Questo, oltre a creare dei malfunzionamenti al nostro pc, può dare la possibilità al malintenzionato che ci sta dietro di accedere alle nostre informazioni sensibili. Fra queste anche al nostro conto corrente. Se abbiamo fatto l’errore di fidarci è meglio quindi rivolgersi subito ad un professionista informatico e allertare i propri istituti bancari chiedendo come bisogna comportarsi in questo caso.

Approfondimento

Attenzione a questa mail truffa che può svuotarvi i conti correnti

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te