Attenzione alle sanzioni che si rischiano se non si paga il bollo auto 

Possedere un automobile offre moltissimi vantaggi. Soprattutto se si vive in periferia o lontano dal centro città. Un gran numero di persone utilizza la macchina per quasi la totalità degli spostamenti. Dall’andare a fare la spesa all’accompagnare il proprio figlio a scuola, l’automobile rappresenta alle volte l’unica alternativa.

Potersi permettere una macchina, però, non vuol dire solamente avere la somma necessaria per acquistarla. Ogni anno, infatti, ci sono delle spese aggiuntive da dover affrontare.

Il tributo regionale

Chiunque sia in possesso di una macchina sa benissimo di quali spese si sta parlando. La più importante, ovviamente, è quella relativa all’assicurazione. Anche se dipende dal tipo di contratto che si stipula, l’assicurazione prevede un pagamento semestrale o annuale e può arrivare a delle cifre importanti.

Oltre a tutto questo, esiste anche il tributo regionale, ovvero il bollo. Ogni proprietario di automobile infatti, sia che quest’ultima circoli o meno, deve pagare annualmente una tassa relativa all’impatto che l’auto ha sull’ambiente. Ovvero il bollo auto.

Il costo di questa tassa cambia da regione a regione e, ovviamente, da macchina a macchina. Come qualsiasi tipo di tributo è necessario pagarlo entro il tempo prestabilito a livello nazionale.

Bisogna, infatti, fare attenzione alle sanzioni che si rischiano se non si paga il bollo auto.

Dal pignoramento al fermo amministrativo

Il bollo auto, dunque, va pagato annualmente. Nel momento in cui si acquista una macchina, questo tributo dovrebbe essere versato entro il primo mese dalla data di immatricolazione.

Da quel momento in poi, con cadenza annuale, si può versare la somma sia negli uffici postali che nei tabacchi. Nel caso in cui non si rispetti la scadenza, il costo della tassa andrà a salire sempre di più, fino a tollerare un anno di ritardo.

Nel caso in cui il pagamento non pervenga affatto, partirà la procedura di riscossione da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Nel caso in cui questo avvenga, le conseguenze non sono per niente piacevoli. Oltre a una multa di 1.500 euro, il proprietario della macchina rischia il pignoramento del conto corrente e il fermo amministrativo del veicolo.

Il bollo auto è una tassa come un’altra e va pagata nei tempi dettati dalla legge. È necessario, dunque, porre molta attenzione alle sanzioni che si rischiano se non si paga il bollo auto.

Consigliati per te