Attenzione alla trappola frega vacanze online che poi non farà dormire per molto tempo

Questo è il periodo migliore per mettere a segno raggiri. Gli italiani avvalendosi del web cercano l’offerta conveniente per andare in vacanza ad un prezzo strepitoso. Però siamo un po’ tutti creduloni e corriamo il rischio di restare raggirati, perciò attenzione alla trappola frega vacanze online che poi non farà dormire per molto tempo.

Con questo articolo vogliamo mettere in guardia tutti i nostri Lettori in modo da non incorrere nelle truffe. Gli accorgimenti sono veramente pochi e si possono facilmente mettere in atto, basta solo tanta attenzione e oculatezza nella scelta del sito.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Prenotare la vacanza online oramai è diventata una consuetudine perché consente un forte risparmio visto che soprattutto tra privati non c’è l’intermediazione. Però questa soluzione è quella a più alto rischio raggiro. Infatti persone senza scrupolo caricano sul web unità immobiliari in posti prestigiosi, l’offerta attrae ma poi l’acquirente resta truffato.

Aumentano le prenotazioni online

Il settore dei viaggi ha avuto un forte impulso con la prenotazione degli alloggi sul web. Ora gli italiani preferiscono il fai da te tramite web invece di entrare nelle agenzie di viaggio. Parallelamente i truffatori hanno oleato i loro meccanismi in modo da poter fare quanti più raggiri possibili. La Polizia Postale lo scorso anno ha registrato un aumento delle truffe del 142% nonostante lo scoppio della pandemia.

Riconoscere i tentativi di raggiro più diffusi

Il finto proprietario è il raggiro più diffuso sul web soprattutto nei siti di annunci. Il malfattore predilige la trattativa a distanza, non mostra la casa e addirittura dice di non poter essere presente all’arrivo degli ospiti.

Intanto però la persona senza scrupoli chiede documenti, invia contratti e mette fretta per incassare il bonifico attraverso canali internazionali. Una volta ottenuti i soldi in anticipo, il venditore invia fattura ma purtroppo per il malcapitato è l’inizio della fine. Infatti non troverà la casa delle vacanze e soprattutto perderà i soldi investiti.

Attenzione alla trappola frega vacanze online che poi non farà dormire per molto tempo

Tra i consigli per difendersi dai raggiri c’è per esempio quello di non pagare direttamente con bonifico. Se viene proposto di inviare una caparra, bisogna essere prudenti e fare più approfondite indagini sul venditore ottenendo eventualmente più garanzie sull’affidabilità.

Consigliati per te