Attenzione alla salsa di soia

La salsa di soia è un ingrediente tipico della cucina orientale, diventato famoso anche in Italia e in generale nei Paesi Occidentali dopo l’esplosione dei ristoranti di sushi, soprattutto quelli all you can eat.

É un ottimo condimento naturale e presenta tanti benefici, ma è un vero e proprio concentrato di sale. Per questo motivo bisogna conoscerne la composizione per imparare a dosarne l’utilizzo in cucina. Inoltre, presentando tra i suoi ingredienti anche il frumento, la salsa di soia non è adatta per le persone celiache.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Vediamo insieme perché bisogna fare attenzione alla salsa di soia.

In commercio esistono diversi tipi di salsa di soia, ma la più diffusa è la shoyu, ottenuta dalla fermentazione di fagioli di soia, acqua, frumento e sale marino.

Proprietà antiossidanti, digestive e poche calorie

Questa salsa ha tantissime proprietà: digestive, antiossidanti, prebiotiche, e non solo. È ricca di oligosaccaridi, e il contenuto di fibre contribuisce al processo di attivazione dell’intestino pigro, ma arriva ad avere proprietà lassative se utilizzata in quantità eccessive. Ha poche calorie, quindi è adatta a una dieta ipocalorica. Anche se il suo utilizzo deve essere bilanciato con l’utilizzo del sale, per non eccedere con la sapidità.

Cellulite e ipertensione arteriosa

La salsa di soia è molto ricca di sodio. Questo è un fattore di rischio per chi soffre di ipertensione arteriosa. Oltretutto la presenza di sodio causa la produzione di ritenzione idrica e cellulite, dal momento che questo minerale inibisce l’eliminazione dei liquidi. E crea, quindi, ristagni in alcune zone del corpo.

Attenzione, quindi, a limitare il consumo di sodio, riducendo gli alimenti ricchi di sale, come i cibi conservati, gli insaccati, snack salati e formaggi, soprattutto quelli stagionati.

La salsa di soia non è adatta neanche per i soggetti che soffrono di gastrite. Poiché stimola la produzione di succhi gastrici, andando ad aumentare l’acidità nello stomaco.

Abbiamo visto insieme perché, dunque, bisogna fare attenzione alla salsa di soia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te