Attenzione alla posizione che fa venire le rughe durante il sonno

C’è chi si addormenta solo su un fianco, chi riposa sulla schiena, chi dorme a pancia in giù. Si tratta di abitudini che è difficile cambiare. Non tutte le posizioni, tuttavia, sono egualmente salutari. Se dormire sul fianco contrasta la lordosi lombare, dormire a pancia in giù è invece sconsigliato. Infatti, aumenta il rischio di reflusso gastrico. Dormire a pancia in su è un’ottima strategia per combattere le contratture muscolari. Non tutti sanno, però, che il modo in cui si dorme influenza anche l’invecchiamento della pelle. Bisogna allora fare attenzione alla posizione che fa venire le rughe durante il sonno.

Quali sono le posizioni peggiori per la pelle del viso

Tutti conoscono le rughe d’espressione, dovute alla mimica facciale. Ma il fenomeno delle rughe da sonno, seppur molto comune, è meno discusso. Queste si creano a causa della pressione della pelle contro il cuscino. Riguardano soprattutto le guance, le tempie, il mento e le labbra. Dunque, attenzione alla posizione che fa venire le rughe durante il sonno: quella a pancia in giù. Dormire con la faccia schiacciata contro il guanciale è infatti la scelta peggiore per la pelle. A risentirne sarà soprattutto la fronte. Ma anche la posizione scelta dal 60% delle persone non è da meno: dormire sul fianco favorisce infatti i segni sulle guance e le tempie. Inizialmente le rughe da sonno tendono a riassorbirsi col trascorrere della giornata. Ma, con l’avanzare dell’età, diventano sempre più pronunciate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco come evitare le rughe da sonno

La soluzione migliore per evitare le rughe da sonno, sarebbe dormire a pancia in su. Si tratta della posizione ottimale anche per rilassare i muscoli ed evitare il reflusso gastroesofageo. C’è un accorgimento da adottare se si sceglie questa posizione: è meglio non usare due cuscini. Si rischia di far apparire rughe sul collo, oltre che di danneggiare la propria salute. Per chi non riesce a cambiare le proprie abitudini, una buona soluzione è prediligere le federe di seta. È importante inoltre ricordarsi di applicare una crema notte, per mantenere la pelle idratata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te