Attenzione alla nuova cura per quelli che soffrono di diabete, sordità improvvisa o infezioni acute e malattie ortopediche

Fino a qualche tempo fa si usava solo per salvare i subacquei dall’embolia e gli intossicati da gas tossici per i guasti alle stufe a gas e a pellet. Ma ora viene utilizzata per guarire le ulcere dei diabetici, i traumi da incidenti stradali, alcune malattie ortopediche. Ma anche per le infezioni acute e croniche e i casi di sordità temporanea.

La nuova cura per quelli che soffrono di diabete, sordità improvvisa o infezioni acute e malattie ortopediche è la medicina iperbarica. Che si pratica in 63 centri specializzati in tutta Italia con 450 posti. Il Team Salute di ProiezionidiBorsa spiega oggi come funziona la camera iperbarica, una complessa apparecchiatura dove i pazienti stanno seduti a respirare per 90-120 minuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Mai stati in un sottomarino?

Attenzione alla nuova cura per quelli che soffrono di diabete, sordità improvvisa o infezioni acute e malattie ortopediche. La camera iperbarica per ossigenoterapia somiglia molto a un sottomarino. È un cilindro in acciaio ignifugo, con un diametro di poco superiore ai 2 metri e può contenere 12 persone alla volta o più.

Somiglia a un sottomarino: in effetti può raggiungere la pressione di 5 atmosfere, quella che sopportano i naviganti in un sottomarino che scende a 25 metri sott’acqua. Nella camera iperbarica principale ci sono i pazienti da trattare, seduti uno di fianco all’altro come su un tram.

La camera è collegata a bombole di aria compressa e di ossigeno ed è monitorata da una stanza di controllo lì fuori, dove stanno medici e tecnici. I pazienti vengono accompagnati a sedere e devono indossare una maschera per ossigenoterapia che copre naso e bocca.

Attenzione alla nuova cura per quelli che soffrono di diabete, sordità improvvisa o infezioni acute e malattie ortopediche

La seduta inizia con la compressione ad aria della camera iperbarica. I pazienti respirano ossigeno puro al 100% attraverso le mascherine. Oppure aria compressa ricca di ossigeno. La pressione è superiore a quella del livello del mare, come se si trovassero a 18 metri sott’acqua.

Con questa speciale terapia, le cellule del sangue assorbono più ossigeno. L’ossigenoterapia permette la creazione di nuovi vasi sanguigni nel corpo di chi ha subito ferite difficili da curare e rischia la morte di alcuni tessuti. Capita ai diabetici che soffrono di ulcere.

Si curano anche le fratture complicate, subite da chi esce vivo da un incidente stradale. Ogni tanto si incontrano calciatori famosi che non si riprendono facilmente dopo una brutta frattura. La camera iperbarica è utile per curare le lesioni da radioterapia e la sordità improvvisa e temporanea. Concentrare ossigeno nell’organismo riduce le infezioni e anche la degenerazione dei tessuti causata da alcool e droghe.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te