Attenzione alla classifica delle salse che ingrassano ingannandoci col loro sapore intenso

Quanto sono buone le salse. Ma quanto sono caloriche. Tema che si ripropone in questo periodo, che vedrà trionfare sulle nostre tavole carne, pesce, cotechini e zamponi. E, chi più ne ha e più ne metta. Rischio da circoletto rosso, se poi ci piazziamo magari un pandoro col mascarpone e il bicchierino della staffa. In questo caso, prepariamo direttamente davanti alla porta di casa spolverino e scarpe da jogging. Attenzione alla classifica delle salse che ingrassano ingannandoci col loro sapore intenso in questo articolo dei nostri Esperti. Vedremo assieme le salse, le calorie e le grammature con un cucchiaio come unità di misura, per facilitare le cose.

Al primo posto quasi a pari merito

Forse qualcuno dei nostri Lettori l’avrà già intuito, ma, al primo posto tra le salse maggiormente caloriche non poteva mancare la maionese. Attenzione però, che, è in ottima compagnia e si gioca il primato al fotofinish con la “sorella” salsa tonnata: 1 cucchiaio equivale a circa 15 grammi ed entrambe si attestano tra le 110 e le 120 kcal.

Cambia decisamente la quantità calorica se prepariamo la maionese in casa fresca, soprattutto perché andiamo a eliminare addensanti ed emulsionanti. Se vogliamo servirci delle versioni industriali “light”, andiamo comunque a leggere bene la tabella degli ingredienti.

Colori e calorie

Sul podio ecco due salse molto usate in questo periodo per pesce e carne: salsa verde e salsa rosa. La prima è una meravigliosa compagna di lessi, bolliti e cotechini. Preparata con acciughe, capperi, uovo, pane, aglio e aceto, piazza circa 90/95 kcal per cucchiaio. Quella rosa, detta anche salsa cocktail, è leggermente più calorica, ma varia molto anche per l’eventuale aggiunta di liquore. Infatti, la salsa rosa originale prevede la presenza del cognac. Non utilizzarlo, andrebbe ovviamente ad abbassare la quota calorie.

Le due più virtuose

Attenzione alla classifica delle salse che ingrassano ingannandoci col loro sapore intenso, tenendo comunque in considerazione anche quelle meno caloriche. Ci riferiamo alla salsa di soia, con appena 7/8 kcal a cucchiaio e la senape con 14 kcal per 15 grammi. Facciamo però attenzione alla nostra versione, la mostarda con la frutta sciroppata, che, invece aumenta in maniera esponenziale il contenuto calorico.

Approfondimento

Quando un alimento ha la muffa dobbiamo per forza gettarlo o possiamo mangiarlo privandolo della parte ammuffita

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te