Attenzione alla Borsa di Milano, ecco i livelli da monitorare per operare con successo e guadagnare

Per la Borsa di Milano l’ultima ottava si è chiusa con una seduta molto positiva al di là delle dimensioni della variazione. In un articolo su queste colonne abbiamo evidenziato quali fossero questi fattori positivi . In questo intervento vorremo provare a dare delle indicazioni per aiutare il risparmiatore nelle sue scelte d’investimento. Quindi, attenzione alla Borsa di Milano, ecco i livelli da monitorare per operare con successo e guadagnare

Strategie operative di breve periodo

Per il listino milanese è stata una settimana positiva. L’indice Ftse Mib (INDEX-FTSEMIB) ha aperto lunedì 18 a quota 16.980 e ha chiuso la settimana a 17.316 punti. Il massimo che ha toccato in questa ottava è stato a 17.644 e il minimo è stato a 16.674 punti. Perché sono importanti questi due livelli? Perché è solo con il superamento di questi due prezzi che Piazza Affari prenderà una direzione più decisa. In realtà occorre tenere in considerazione almeno altri due livelli importanti.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Attenzione alla Borsa di Milano, ecco i livelli da monitorare per operare con successo e guadagnare

Nella settimana appena trascorsa, l’escursione dei prezzi dell’indice delle blue chip è stato all’interno del movimento fatto la settimana precedente. Ci spieghiamo meglio. Il massimo della settimana precedente è stato a 17.679 punti e il minimo a 16.651 punti. Confrontando i prezzi si vede come il massimo è superiore e il minimo è inferiore a quelli dell’ultima ottava.

Questi valori sono utili per capire come muoversi in caso di operatività sul mercato azionario italiano. La violazione del massimo di 17.644 punti può essere un segnale di forza per Piazza Affari. Ma per assumere posizioni rialziste di brevissimo periodo, meglio attendere il superamento del massimo della settimana precedente ovvero 17.679 punti.

Naturalmente vale lo stesso per le posizioni ribassiste. Se una chiusura giornaliera sotto 16.674 punti è un segnale negativo, una chiusura sotto 16.651 punti è probabile che spinga i prezzi nuovamente sui minimi di periodo ovvero in area 16.300 punti.

Strategie operative di medio periodo

I valori sopra indicati sono utili per una strategia di breve periodo, ovvero per acquisti con un respiro di uno o più giorni. Per le posizioni di medio e lungo periodo, occorre ancora guardare alla chiusura settimanale. E i livelli sono ancora quelli validi da fine marzo.

Area 16.310 punti è un supporto sotto il quale per la Borsa italiana si torna a scendere, probabilmente con target 15mila punti. Mentre una chiusura a fine settimana oltre 18.300 punti, aprirà la strada per un rialzo fino a 20.800 punti.

Approfondimento

Proiezioni dei prezzi sul Ftse Mib Future

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.