Attenzione al titolo Algowatt in quanto potrebbe accelerare al ribasso

Attenzione al titolo Algowatt in quanto potrebbe accelerare al ribasso. L’illusione di febbraio (clicca qui per leggere il report) di vedere il titolo schizzare al rialzo è durata poco. I mesi successivi, infatti, hanno visto un continuo deteriorarsi della situazione con le quotazioni che hanno dato e stanno dando brutti segnali ribassisti.

Prima di procedere oltre dobbiamo dire due cose importanti:

  •  la capitalizzazione del titolo è inferiore a 20 milioni di euro e che il controvalore scambiato giornalmente può essere anche inferiore ai 10.000 euro. Si comprende, quindi, come il titolo sia facilmente manovrabile con piccole somme di danaro. Per questo motivo si raccomanda molta prudenza e di evitare grosse esposizioni;
  • Algowatt è inserito nella black list della Consob. Va, però, notato che la sua posizione finanziaria netta negli ultimi mesi è andata via via migliorando. La comunicazione al 31 marzo ha confermato questo trend.

Attenzione al titolo Algowatt in quanto potrebbe accelerare al ribasso: Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Algowatt (MIL:ALW) ha chiuso la seduta del 6 maggio a quota 0,392 euro in rialzo dell’1,55% rispetto alla seduta precedente.

Sul settimanale è evidente la difficoltà del titolo di superare la forte resistenza in area 0,407 euro (I obiettivo di prezzo). Si sono, quindi, creati i presupposti per una discesa almeno fino in aera 0,369 euro.

È sul mensile, però, che la situazione è molto più chiara. Da mesi, infatti, le quotazioni si muovono all’interno del trading range 0,354-0,406 euro. Una chiusura mensile esterna a uno di questi due livelli potrebbe portare a una nuova fase direzionale.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura, con massima estensione in area 0,918 euro. Al ribasso, invece, le quotazioni potrebbero andare a rivedere i minimi in area 0,25 euro.

Time frame settimanale

algowatt

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

algowatt

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te