Attenzione al superamento di questo livello che potrà innescare una nuova fase rialzista per la Borsa di Milano

Piazza Affari si mantiene in tendenza positiva, sia nel brevissimo che nel breve termine. I prezzi continuano a guardare alla soglia dei 23mila punti, massimo dell’anno. Occorre fare attenzione al superamento di questo livello che potrà innescare una nuova fase rialzista per la Borsa di Milano.

Perché Piazza Affari è in trend rialzista

Nonostante la seduta negativa di ieri, la Borsa di Milano rimane in tendenza rialzista nel brevissimo e nel breve periodo. Infatti, se si osserva il grafico dell’andamento dei prezzi dell’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB), degli ultimi 2 mesi, si possono notare due chiarissimi livelli di minimo.

Il primo è quello che i prezzi hanno realizzato nella seduta del 29 ottobre. In quella data l’indice Ftse Mib ha raggiunto i 17.636 punti. Da quel livello, è partito un movimento rialzista che è durato quasi tutto il mese di novembre.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Il secondo livello di minimo è stato realizzato dall’indice maggiore di Piazza Affari, nella seduta del 21 dicembre. In quella occasione i prezzi hanno toccato 21.087 punti. Nella seduta successiva l’indice è rimbalzato con decisione fino alla seduta di venerdì, in cui ha toccato un massimo dell’anno a 23mila punti.

I livelli dell’Ftse Mib da monitorare oggi

Se uniamo questi due minimi, otteniamo una trendline di breve periodo. Finché i prezzi si manterranno sopra questa linea di tendenza, l’andamento di Piazza Affari rimarrà positivo. Attualmente la trendline passa attorno a 22.200 punti, quindi ben al di sopra dei 22.722 punti della chiusura di ieri.

Invece la tendenza di brevissimo periodo, anch’essa positiva, è accompagnata da una linea di tendenza che passa per i minimi del 21 dicembre e del 5 gennaio. Ieri quella trendline è stata violata durante la seduta, ma al termine il Ftse Mib ha chiuso sopra.

I livelli da monitorare oggi rimangono quelli della seduta di ieri. Al ribasso occorre che l’indice Ftse Mib non chiuda sotto i 22.600 punti, per mantenere intatto il trend rialzista di brevissimo termine. Eventuali discese dovrebbero fermarsi a quota 22.200 punti.

Al rialzo il superamento dei 22.800 punti potrà riportare i prezzi sui massimi dell’anno, in area 23mila punti. Attenzione al superamento di questo livello che potrà innescare una nuova fase rialzista per la Borsa di Milano.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te