Attenzione al pericolo che si nascondono dietro a questo oggetto presente in ogni bagno

Per lasciare un buon profumo in bagno e non solo, si utilizzano spesso le tavolette profumate. Ne esistono davvero per tutti i gusti, con profumazioni, formati e colori diversi. In ogni bagno ormai è presente un profumatore, e tutti sanno quanto è importante, soprattutto in certi momenti.

Oltre al profumo che lasciano e al cattivo odore che tolgono, queste piccole tavolette fanno molto di più. Igienizzano la superficie interna della tazza aiutando a prevenire le macchie di ruggine e calcare. Insomma, a leggere sulle confezioni sembra facciano davvero miracoli. Ma in realtà bisogna fare attenzione al pericolo che si nasconde dietro a questo oggetto presente in ogni bagno.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Come funziona la tavoletta?

Innanzitutto, è bene uscire dall’ottica che le tavolette siano davvero miracolose. Messe all’interno del wc hanno un raggio d’azione limitato. Circa 45 gradi, non ricoprendo quindi la superficie intera.  Per questo motivo alcune persone ne mettono due, ma se la matematica non inganna neanche in questo modo i benefici ricopriranno tutto.

Senza contare l’inquinamento che ne deriva. Molte tavolette fanno schiuma che regala un grande effetto visivo agli occhi e sicuramente un senso di grande pulito. Ma questo significa schiuma e tutto ciò di cui è fatta la tavoletta all’interno dei tubi.

Anche se recentemente si stanno diffondendo sempre più tavolette bio, fatte con materiali più naturali. Anche con il porta tavolette in plastica riciclata. E se questo rende più propensi all’acquisto, il profumo rispetto a quello solito verrà un po’ meno.

Ma qual è il vero pericolo?

Il vero pericolo delle tavolette è se non aderiscono perfettamente alla superficie interna del wc. Se si staccano infatti e cadono all’interno possono provocare seri danni, ostruendo lo scarico. Anche se non si vede subito il danno creato, esso potrebbe presentarsi dopo qualche giorno.

Questo perché ormai le tubature sono state intasate. Se ci si accorge di quanto sta accadendo si potrebbe tentare il recupero, anche se molto difficile. Non necessariamente bisogna chiamare dei professionisti, ma questo non diminuisce l’entità del danno.

Per questo bisogna fare attenzione al pericolo che si nasconde dietro a questo oggetto presente in ogni bagno. Attenzione, cura e munirsi di uno spurgante.

Consigliati per te