Attenzione al colore di feci e urina perché potrebbe essere la spia di tumori silenziosi e letali

Quando l’organismo invia segnali sospetti, è bene non ignorarli. Si può trattare di problemi innocui, ma anche di campanelli d’allarme di malattie gravi. In particolare, ecco perché bisogna prestare particolare attenzione quando si va in bagno.

Attenzione al colore di feci e urina perché potrebbe essere la spia di tumori silenziosi e letali

I tumori talvolta si manifestano con sintomi del tutto insospettabili. Per esempio esiste un problema che quasi tutti trascurano, ma può rivelarsi l’anticamera di un cancro al colon o alle ovaie. Perfino un dolore che molti scambiano per un problema muscolare può in realtà nascondere un tumore al polmone.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Cogliere questi segnali è importante per diagnosticare in tempo le malattie e avere più probabilità di guarire. Dunque attenzione al colore di feci e urina perché potrebbe essere la spia di tumori silenziosi e letali

In particolare, se nelle urine ci sono tracce di sangue il problema potrebbe essere un cancro del rene. Le urine di colore scuro, invece, sono uno dei sintomi del tumore al fegato.

Per quanto riguarda le feci, il colore rosso può indicare tracce di sangue che potrebbero essere causate da un tumore al colon.

Soprattutto, i cambiamenti nel colore di feci e urine potrebbero indicare un colangiocarcinoma, ossia un cancro delle vie biliari. Queste ultime sono un insieme di dotti che trasportano la bile prodotta dalle cellule del fegato.

Il colangiocarcinoma è una malattia particolarmente subdola: è infatti molto rara, perciò difficile da riconoscere. Purtroppo è uno dei tumori per cui le cure sono meno efficaci. Un altro problema che rallenta la diagnosi è il fatto che i sintomi vengono spesso ignorati.

Attenzione, dunque, se le feci diventano leggermente più chiare del solito, e l’urina più scura: si potrebbe trattare di segnali del colangiocarcinoma. Un ulteriore sintomo è il colore giallastro nel bianco dell’occhio e nella pelle, come spiegano gli esperti.

Chi è più a rischio di ammalarsi di colangiocarcinoma

Il tumore delle vie biliari è purtroppo poco conosciuto. Ma gli scienziati hanno individuato alcuni probabili fattori di rischio. Devono fare particolare attenzione a eventuali sintomi le persone che hanno sofferto di:

  • calcoli nella cistifellea;
  • calcoli nei dotti biliari;
  • colangite sclerosante primitiva;
  • cisti del coledoco.

Gli esperti non sono invece ancora sicuri del fatto che le probabilità di ammalarsi si alzino a causa di:

  • sindrome metabolica;
  • cirrosi;
  • epatite B e C;
  • fumo;
  • obesità.

Evitare le sigarette e seguire un’alimentazione sana sono comunque consigli validi per prevenire diversi tumori.

In ogni caso è importante che tutti prestino attenzione a eventuali sintomi sospetti, come i cambiamenti di colore di feci e urina. Il consiglio è sempre parlarne col proprio medico, in modo che possa prescrivere gli esami necessari per capire l’origine del problema.

Approfondimento

La spia del tumore al polmone potrebbe essere questo strano gonfiore da non ignorare

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te