Attenzione ai dati personali, fine della privacy con WhatsApp. Ecco la verità

Whatsapp obbliga ad accettare la condivisione dei dati con Facebook. E lo comunica aggiornando i termini del servizio e l’informativa privacy. Ma sarà vero? Attenzione ai dati personali, fine della privacy con WhatsApp. Ecco la verità.

Da ore sul web impazza la notizia, che mentre nella precedente informativa sulla privacy, l’utente poteva scegliere di non condividere le informazioni del proprio account, adesso diventa una condicio sine qua non. ProiezionidiBorsa, attento alla salvaguardia dei propri Lettori, spiega di cosa si tratta. In realtà in Europa non vi è alcuna modifica in merito alla condivisione dei dati con Facebook come condicio sine qua non.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

La scelta per l’utente di condividere i propri dati con Facebook non è affatto diventata obbligata. È circolato in rete che dall’8 febbraio WhatsApp obbligherà ad accettare la condivisione dei dati con Facebook. E chi non accetterà di condividere i dati del proprio account con Facebook, non potrà più utilizzare WhatsApp. Un’app diventata ormai indispensabile per tutti.

Attenzione ai dati personali, fine della privacy con WhatsApp. Ecco la verità

A smentire prontamente la notizia, mediante un tweet, è stata Niamh Sweeney, Director of Policy for WhatsApp, EMEA. Infatti la stessa ha precisato che in Europa non è stata apportata alcuna modifica alla modalità di condivisione dei dati degli account WhatsApp con Facebook. In particolare gli aggiornamenti dei servizi chiariscono le modalità del trattamento dei dati, in riferimento alle aziende che utilizzano WhatsApp business.

Nelle FAQ di WhatsApp si legge infatti che non si condividono i dati dei clienti per migliorare i prodotti di Facebook e per esperienze pubblicitarie di Facebook. Viene anche specificato, che qualora WhatsApp dovesse decidere di condividere i dati con Facebook, lo farà nel rispetto delle normative. WhatsApp, pertanto, garantisce di non condividere i dati dei clienti per scopi propri. WhatsApp obbliga ad accettare la condivisione dei dati con Facebook? Assolutamente no!

 

Approfondimento

Bisogna spegnere il computer o il cellulare prima di andare a dormire?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te