Attenzione ai cellulari che rimarranno senza Internet dal 2021

Attenzione ai cellulari che rimarranno senza Internet dal 2021: è l’allerta lanciata da Let’s Encrypt, che si occupa di rilasciare certificati di sicurezza. Ma quali smartphone sono a rischio? Esiste un modo per risolverlo? Gli Esperti di Tecnologia di ProiezionidiBorsa fanno chiarezza.

Un aggiornamento per la sicurezza metterà in difficoltà molti cellulari

La possibilità di accedere a siti Internet è una delle funzionalità fondamentali di uno smartphone. Chi, al giorno d’oggi, vorrebbe uno smartphone che non permette di navigare? Eppure, è proprio questa funzione che rischia di essere compromessa. Il motivo riguarda un aggiornamento importante per la sicurezza sul web. Una scelta necessaria, che però causerà problemi di compatibilità.

Oggi, la maggior parte dei siti stanno passando dal protocollo HTTP a quello HTTPS. Si tratta di un sistema per criptare i siti web e impedire gli attacchi degli hacker. Ma, quando un sito vuole effettuare questo passaggio, necessita di un certificato di sicurezza. A rilasciarli sono svariate autorità. Fra le più famose c’è Let’s Encrypt, che viene utilizzato dal 30% di tutti i siti al mondo.

Ecco gli smartphone che avranno problemi a navigare su Internet

Il problema è che, da settembre 2021, cambierà il modo in cui Let’s Encrypt gestisce i propri certificati di sicurezza. Questo creerà non pochi problemi, come spiega l’autorità stessa. Soprattutto per i proprietari di telefoni Android obsoleti. Quindi attenzione ai cellulari che rimarranno senza Internet dal 2021. Le difficoltà evidenziate da Let’s Encrypt riguarderanno ben un terzo degli smartphone in circolazione. Questi non riusciranno più ad accedere al 30% dei siti internet.

L’accesso alle pagine web risulterà negato, oppure si farà fatica a caricarle. Fra i telefoni colpiti, in particolare, ci saranno quelli con sistema operativo Android 7.1.1, o precedente. I proprietari di questi smartphone saranno quindi costretti a cambiarli? O esiste un modo per aggirare il problema? Secondo Let’s Encrypt, una soluzione è scaricare Firefox Mobile, disponibile per i sistemi operativi da Android 5.0 in poi. Ma, se si decide di cambiare smartphone, è comunque meglio non buttare quello vecchio. Esiste infatti un consiglio di riciclo che può addirittura salvare vite.

Consigliati per te