Attenzione ai 3 ingredienti nocivi contenuti nella tinta per capelli che dovrebbero far storcere il naso a chi la utilizza

Ogni giorno migliaia di persone nel Mondo si tingono i capelli. C’è chi lo fa per necessità dovendo coprire i capelli bianchi, e chi, invece, lo fa per vezzo. Ad ogni modo, la tinta per capelli è uno dei prodotti cosmetici più utilizzati al Mondo.

Forse non tutti sanno, però, che gli ingredienti da cui è composta la tinta non sono naturali. Ed è anche normale che sia così, altrimenti sarebbe difficile ottenere un buon risultato finale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Il problema è che esistono alcune tinte più dannose di altre. In alcuni prodotti, infatti, è possibile trovare degli ingredienti che, a lungo andare, potrebbero diventare davvero pericolosi per la nostra salute.

Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Attenzione ai 3 ingredienti nocivi contenuti nella tinta per capelli che dovrebbero far storcere il naso a chi la utilizza

Ammoniaca. Partiamo con l’ammoniaca. Questo composto è una delle principali cause di reazioni allergiche della pelle. La presenza di ammoniaca nelle tinte sta diventando un tema abbastanza sensibile. Per questo tante aziende si stanno attrezzando, rilasciando sul mercato tinte che si pregiano della dicitura “senza ammonica”. Peccato che talvolta questi prodotti, per evitare la presenza di ammoniaca, la sostituirebbero con ingredienti altrettanto dannosi, se non di più, come la monoetanolammina.

Toluene. Si tratta di una sostanza tossica presente in alcune tinte per capelli. Può creare reazioni allergiche a contatto con la pelle o per inalazione. Esistono sospetti che sia anche cancerogena, anche se il dato non è ancor stato confermato. Per precauzione il suo utilizzo è limitato dalla Commissione Europea.

Benzene. Il benzene è addirittura classificato come cancerogeno di tipo 1. Da questo composto si ricava la resorcina, utile per il processo di colorazione e, per questo, spesso contenuta nelle tinte per capelli. Anche in questo caso, si potrebbero riscontrare problemi sul fisico.

Ecco perché bisogna fare attenzione ai 3 ingredienti nocivi contenuti nella tinta per capelli che dovrebbero far storcere il naso a chi la utilizza. Ovviamente bisogna fare un distinguo tra le tinte messe in commercio. Infatti, non tutte contengono gli elementi nocivi sopra elencati. Il consiglio è di affidarsi sempre alle mani esperte di un professionista o a prodotti i cui ingredienti siano scientificamente approvati.

Approfondimento

Torna il taglio di capelli che andava di moda negli anni ’70, simbolo della forza e dell’indipendenza femminile e assolutamente da provare

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te