Attenzione ai 2 scenari che possono verificarsi oggi a Piazza Affari e a 1 titolo in rampa di lancio

L’ultima seduta della settimana in genere non è favorevole ai mercati azionari, ma oggi si potrebbe verificare un’eccezione. La Borsa di Milano in mattinata potrebbe sorprendere e anche un’azione che ieri è volata. Ecco perché occorre fare attenzione ai 2 scenari che possono verificarsi oggi a Piazza Affari e a 1 titolo in rampa di lancio.

In Borsa a Milano l’ottimismo lascia spazio al realismo

A volte occorre essere più realisti del re. Vorremo che Piazza Affari corresse, ma non ci riesce. Neanche due mesi di Governo Draghi e un Recovery Plan consegnato in tempo, hanno scatenato gli acquisti in Borsa a Milano. Il listino si muove a piccolissimi passi e nelle ultime sedute fa come i gamberi, un passo avanti e due passi indietro. Occorre essere realisti e prendere atto che in questo momento in Borsa a Milano non c’è un trend rialzista consolidato. Si viaggia a vista. E quando si viaggia a vista occorre essere prudenti.

Ieri l’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha perduto lo 0,7% chiudendo a 24.278 punti. Osservando l’andamento del pomeriggio, poteva andare peggio. Ma nell’ultima mezzora c’è stata una reazione che fa ben sperare per la seduta di oggi.

Attenzione ai 2 scenari che possono verificarsi oggi a Piazza Affari e a 1 titolo in rampa di lancio

Oggi il Ftse Mib in mattinata potrebbe spingersi fino a 24.350 punti. A questo livello si presenteranno due scenari. Il primo è che paghi del piccolo guadagno, i trader passino all’incasso e vendano. In questo caso i prezzi ritornerebbero a scendere verso i 24.200 punti. Ieri hanno toccato un minimo a 24.150 punti. Ma potrebbe anche verificarsi lo scenario positivo, ovvero che i prezzi, raggiunta la soglia dei 23.350 punti, proseguano la corsa fino a 24.550/24.600 punti.

Allo scenario positivo potrebbe contrapporsi quello negativo. Cioè, che i prezzi partano subito male. D’altronde oggi è l’ultima seduta della Borsa e statisticamente il venerdì non è una giornata favorevole per i mercati azionari. Un avvio negativo potrebbe portare i prezzi del Ftse Mib verso i 24.000 punti. Sarebbe un brutto segnale se scendessero sotto 23.900 punti. In questo caso potrebbero spingersi fino a 23.600 punti.

Mediaset in rampa di lancio

Tra i titoli azionari, da qualche seduta Mediaset si è messa in luce. Gli sviluppi dei rapporti con il partner Vivendi hanno spinto gli operatori a comprare il titolo a piene mani. L’azione ieri ha chiuso ad un passo dai 2,8 euro. Se i prezzi riusciranno a superare questo livello, saliranno a 3 euro. Ma potrebbe essere solo l’inizio della cavalcata.

Tuttavia dopo due sedute in forte rialzo, si potrebbe assistere anche ad una correzione, naturale. I prezzi potrebbero scendere fino a 2,6 euro e rimbalzare. Ma se la discesa proseguisse, calerebbero almeno fino a 2,4 euro.

Approfondimento

Questa l’analisi multidays e il punto sui mercati internazionali dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te