Attenzione agli addebiti non autorizzati sulla SIM, vi rubano il credito

Sempre più spesso i contribuenti si trovano a dover pagare servizi non richiesti attivati in automatico su una nuova SIM. Si tratta dei servizi Premium che devono essere bloccati, altrimenti si paga un servizio non utilizzato. L’AGCOM ha stabilito che tali servizi devono essere bloccati, in quanto sempre più spesso gli operatori telefonici li addebitano in automatico ai propri clienti.

AGCOM blocca gli addebiti degli abbonamenti non autorizzati

L’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni precisa che ogni cliente deve avere un’attivazione trasparente e consapevole di tutti i servizi in abbonamento attivati sulla propria SIM. Inoltre, specifica che l’attivazione di ogni servizio Premium deve essere richiesta tramite una procedura specifica con una password da inserire nel sistema in modo manuale. Questo per far acquisire la documentazione del consenso espresso e, soprattutto, per avere la consapevolezza a cosa si è aderito.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Questo discorso è valido per le nuove SIM. Per quelle già in possesso, invece, l’AGCOM ha chiesto agli operatori telefonici il blocco totale dei servizi che il cliente non ha richiesto.

Inoltre, precisa che le compagnie telefoniche dovranno inviare ai propri utenti un sms con tutte le informazioni dei servizi che pagano. Dopo l’invio dell’sms, trascorsi trenta giorni, se l’utente non risponde al messaggio con l’autorizzazione al prosieguo dell’addebito, i servizi in abbonamento devono essere bloccati.

Attenzione agli addebiti non autorizzati sulla SIM, vi rubano il credito

Da tempo è in vigore il codice di condotta (CASP 4.0) per le offerte che prevedono abbonamenti Premium, con l’attivazione in base ad un sistema di conferma con doppio clic dell’utente su due schermate che sono visibili una dopo l’altra.

L’AGCOM ha stabilito innumerevoli regole per tutelare il consumatore. Infatti, ha richiesto che gli operatori attivino una pagina web dedicata ai clienti in cui sia possibile visualizzare i servizi attivati. Inoltre, il cliente potrà visualizzare tutti i servizi soggetti al blocco con tutte le indicazioni per disattivare o riattivare gli abbonamenti Premium.

Molti di questi servizi sono forniti dalle compagnie telefoniche, ma anche da società esterne che hanno sede il più delle volte all’estero. Ecco, dunque, perché bisognare fare attenzione agli addebiti non autorizzati sulla SIM, vi rubano il credito.

Consigliati per te