Attenzione a questo titolo azionario perché può tornare a guadagnare molto 

Una grande opportunità di acquisto oppure l’inizio di una profonda caduta? È la domanda che si fanno gli operatori per i prezzi del Nasdaq e dei titoli che vi sono quotati. Ed ovviamente se la fanno anche per Google (NASDAQ:GOOG). A questi prezzi è interessante comprare? Attenzione a questo titolo azionario perché può tornare a guadagnare molto, secondo l’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa.

Una grande opportunità di acquisto oppure l’inizio di una profonda caduta?

Supponiamo di tornare alla settimana del 10 febbraio, quindi a 7 mesi fa. Una settimana prima che scoppiasse l’emergenza Covid e che i prezzi crollassero. Guardando il titolo di Google, sui massimi storici, e vendendo la corsa iniziata a giugno del 2019, supponiamo di averlo comprato.

Se oggi avessimo ancora l’azione in portafoglio, vendendola ora guadagneremmo o perderemmo? Saremmo in guadagno. Nonostante il crollo delle Borse, il titolo azionario ha avuto la forza di annullare le perdite subite tra fine febbraio e inizio marzo. Nel frattempo e ha realizzato nuovo massimo storico e l’ultimo lo ha fatto il 2 settembre a 1.732 dollari.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Dopo il massimo storico è arrivata una correzione che ha fatto scendere il titolo del 13% rispetto al massimo assoluto.  L’11 settembre l’azione ha toccato un minimo a 1.497 dollari e nelle sedute successive i prezzi si sono stabilizzati.

Attenzione a questo titolo azionario perché può tornare a guadagnare molto

Quota 1.497 dollari potrebbe essere stato il minimo dal quale Google può ripartire con una nuova fase rialzista. Una chiusura sopra 1.584 dollari, sarebbe un bel segnale che la correzione è stata messa alle spalle.

A quel punto il titolo potrebbe aspirare a tornare sui massimi assoluti in area 1.730 dollari. Sarebbe un rialzo di circa il 10%. Ma l’azione potrebbe proseguire la salita realizzando nuovi massimi.

Di contro, occorre tenere sotto osservazione il minimo a 1.497 dollari. Una chiusura sotto questa quota, spingerebbe i prezzi verso il supporto naturale che passa in area 1.450/1.460 dollari.

In questa fase tutto è possibile, anche se in genere, una correzione, se è tale, raramente supera il 10%-15% di calo.

Approfondimento
Un altro titolo tra i big five tecnologici del Nasdaq può tornare a correre. Leggi qui l’analisi.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.