Attenzione a questo diffuso metodo per dimagrire che è pericolosissimo e mette a rischio la nostra vita

Si sa, alcuni di noi per dimagrire le hanno provate davvero tutte. Tra diete, pillole miracolose e tanto esercizio fisico, a volte speriamo in un miracolo. Ci sono però dei metodi per dimagrire che sono perfino illegali, ma ancora diffusi.
A volte ne sentiamo parlare e rischiamo di cascarci. Mettiamo così però a repentaglio la nostra salute. Bisogna fare quindi attenzione a questo diffuso metodo per dimagrire che è pericolosissimo e mette a rischio la nostra vita.

Una dieta pericolosa

Alcuni la chiamano dieta della tenia, ed è forse una delle diete più pericolose in circolazione. Molti di noi ricorderanno di aver studiato le tenie a scuola. Chiamate anche verme solitario, queste creature sono parassiti che possono invadere anche l’uomo. È infatti possibile contrarre la tenia mangiando cibi contaminati o entrando a contatto con feci o oggetti contaminati.
Per molti la tenia è un incubo che sperano di non incontrare mai. Purtroppo però alcune persone sono così disperate e cercano ogni modo possibile per dimagrire. Tra questi spicca anche l’ingestione del verme solitario. Questo metodo dimagrante è però rischiosissimo e illegale in molti Paesi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Grossi rischi per la salute

Lo sappiamo bene, in farmacia non troveremo uova di tenia da ingerire. Chi prova questo metodo lo fa infatti acquistando online pillole che contengono uova. Spesso si tratta però di un acquisto illegale, oltre che pericoloso. La tenia porta infatti moltissimi effetti collaterali. Chi la usa per dimagrire vuole sfruttare la sua capacità di mangiare il cibo che ingeriamo per assumere così meno calorie. Gli effetti della tenia sul nostro corpo non finiscono però qui.

Attenzione a questo diffuso metodo per dimagrire che è pericolosissimo e mette a rischio la nostra vita! La tenia provoca infatti crampi, nausea, febbre e diarrea.
Nei casi più gravi, anche a causa della proliferazione delle tenie nel sistema digerente, nei muscoli e nel cervello si può soffrire anche di disturbi più gravi. Tra questi spiccano anemia, disidratazione e perfino meningite e problemi neurologici.
Questa dieta sembra inoltre inutile. Chi ha sofferto di tenia spesso ha dichiarato di aver preso peso perché aumenta il senso di fame e la voglia di carboidrati!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te