Attenzione a questi odori, se li senti potresti essere in pericolo

Siamo sempre molto attenti agli odori che ci circondano. E reagiamo quando alle nostre narici arriva un odore che ci manda in allarme. Se sentiamo odore di gas o di bruciato abbiamo imparato ad agire velocemente.

Ci sono, però, dei casi in cui sentire determinati odori è un campanello d’allarme un pò diverso. Attenzione a questi odori, se li senti potresti essere in pericolo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Fantosmia, gli odori fantasma

Ebbene sì, gli odori di cui parliamo oggi sono odori che, in realtà, non esistono. Questi vengono appunto definiti odori fantasma.

Talvolta possono essere molto sgradevoli e in questo caso si soffre di cacosmia soggettiva.

Sono diverse le cause che ci portano a sentire questi odori e alcune di essere sono gravi. La percezione di odori fantasma non ha, infatti, a che fare con alcuno stimolo esterno.

Non c’è un vero odore che arriva al nostro naso. Sono il nostro cervello e le nostre terminazioni nervose a farci sentire questi odori.

La fantosmia è anche relativamente comune. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista JAMA ben il 6% degli statunitensi affermava di sentire un odore fantasma. Tra questi, le più colpite le donne tra i 40 e i 60 anni. Quali sono le cause della fantosmia?

Attenzione a questi odori, se li senti potresti essere in pericolo

La fantosmia ha, spesso, origine di natura psichica e legata al cervello. Possono soffrirne, infatti, i pazienti epilettici dopo una crisi.

Altra categoria che lamenta questo sintomo è quella di chi è stato punto da zecche e ha sviluppato un’encefalite.

Gli odori che non esistono possono anche apparire durante crisi allucinatorie o nei pazienti affetti da Alzheimer e Parkinson, come emerge da uno studio del 2009 di Hirsch.

Ci sono casi in cui, però, non bisogna preoccuparsi. Questi sintomi sono, ad esempio, abbastanza comuni nelle donne in gravidanza.

Tra le cause della fantosmia spicca il cancro al cervello. Andando a intaccare le aree della percezione olfattiva del lobo temporale questa malattia ci fa sentire odori che non ci sono.

Quando si sentono a lungo odori fantasma è, quindi, bene andare subito dal medico. Questi vi sottoporrà agli esami necessari per escludere una causa legata a infiammazioni o infezioni e vi aiuterà a scoprire le origini di questo disturbo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te