Attenzione a questi giochi nelle uova di Pasqua perché sono pericolosi per i bambini

Le sorprese dell’uovo di Pasqua che regaliamo a nostro figlio sono davvero sicure per la sua salute? Come sempre, anche quest’anno si ripresenta puntuale questo dilemma. Non è capitato poche volte, al telegiornale, di sentir parlare di uova di cioccolato sequestrate. E ciò perché contenenti sorprese potenzialmente pericolose.

Alcune sorprese, infatti, possono contenere pezzi così piccoli da rivelarsi altamente rischiosi per i bambini. Soprattutto per quelli più piccoli. Dobbiamo imparare a fare attenzione a questi giochi nelle uova di Pasqua perché sono pericolosi per i bambini. Le scoperte maggiori possono essere fatte solo dalle Forze dell’Ordine. Ma c’è un modo per imparare a difenderci (e, soprattutto, difendere i nostri bambini) da queste minacce? Come possiamo scegliere l’uovo migliore senza rischiare dei pericoli? Capiamolo insieme.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Leggere bene l’etichetta

Su ogni uovo deve, per legge, essere presente un’etichetta che deve riportare dei dati ben precisi. Come riporta l’Associazione Difesa Orientamento Consumatori (ADOC), le informazioni sono le seguenti.

Innanzitutto il marchio CE. Ovvero la conformità dell’uovo alle norme europee. Con questo marchio il produttore attesta di aver rispettato le regole imposte dalla Legge.

Un altro dato da ricercare sull’etichetta è l’indicazione relativa all’età dei bambini a cui il giocattolo si rivolge. Esistono, infatti, dei giocattoli molto pericolosi. Soprattutto per bambini di età inferiore ai 3 anni.

Il motivo è facilmente immaginabile. Alcuni giochi sono costituiti da parti molto ridotte che possono essere facilmente inalate o ingerite. Soprattutto, come già detto, dai più piccoli. Al contrario, se non è riportato nessun dato particolare, significa che il gioco si adatta a tutte le età. Quindi da 0 a 14 anni.

La trasparenza su chi fabbrica l’uovo

Sulla confezione devono essere presenti anche i dati del fabbricante e del distributore. In modo da poterli contattare in caso di problemi. I dati da controllare sono l’indirizzo del fabbricante o del distributore, il marchio/nome o ragione sociale dell’azienda. E le eventuali avvertenze in merito al giocattolo.

Istinto e buon senso

L’istinto e il buon senso rimangono sempre gli indicatori principali. È sempre opportuno controllare i giocattoli prima di lasciarli nelle mani dei bambini. E valutare se effettivamente possono rappresentare o meno un pericolo. Ecco perché bisogna fare attenzione a questi giochi nelle uova di Pasqua perché sono pericolosi per i bambini.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te