Attenzione a questi errori che tutti commettono che rovinano la batteria del computer e ci obbligano a cambiarla più spesso

Il computer ormai è diventato un accessorio indispensabile nelle nostre case. Lo usiamo per fare ogni tipo di ricerca, organizzare viaggi, cercare ricette, lavorare, guardare film o serie tv.

I computer moderni soprattutto hanno il loro prezzo, e più ne aumentiamo le caratteristiche e le prestazioni, più sarà costoso. È normale dunque cercare di preservarlo al meglio per far si che ci duri per più tempo possibile. Una delle cose che si degradano più velocemente in un computer è la batteria.

Quindi attenzione a questi errori che tutti commettono che rovinano la batteria del computer e ci obbligano a cambiarla più spesso.

In realtà negli ultimi anni la produzione di batterie per i computer ha aumentato notevolmente prestazioni e durata. Ma nonostante questo la batteria è sempre quell’elemento che sappiamo con certezza che prima o poi dovremo andare a cambiare.

Col passare del tempo, man mano che invecchia il computer, invecchia anche la batteria costringendoci a tenere il computer in carica sempre più spesso. Ma fortunatamente ci sono delle cose che possiamo fare per far si che la batteria non si rovini troppo rapidamente.

Attenzione a questi errori che tutti commettono che rovinano la batteria del computer e ci obbligano a cambiarla più spesso 

Qui di seguito gli errori più comuni che rovinano la batteria del computer:

Non mettere la modalità risparmio energetico

I moderni computer hanno tra le impostazioni una modalità di risparmio energetico che migliora le prestazioni del computer facendo durare la batteria molto di più. Non molti lo sanno, ma attivando queste impostazioni si migliorerà la durata generale della batteria e si riuscirà a farla durare di più nel tempo.

Non gestire i cicli di ricarica

Non molti sanno che un’adeguata gestione dei cicli di ricarica aumenta di gran lunga la vita della nostra batteria. Una batteria al litio, infatti, non andrebbe mai caricata al 100% ne scaricata al 100%. Questo ridurrebbe notevolmente i cicli di vita a disposizione della batteria stessa facendola morire più velocemente. Se si evita di caricarla del tutto e di scaricarla del tutto, invece, la vita della batteria verrà quasi raddoppiata.

Non prestare attenzione al calore

Il calore rovina le batterie. Una temperatura superiore ai 30 gradi è in grado di deteriorare la batteria molto più infletta. Tra l’altro più si carica la batteria più essa si surriscalda, portando ad un effetto a catena che dimezza la durata della batteria nel tempo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te