Attenzione a questi additivi nei complementi alimentari da evitare il più possibile

Molto spesso ci fidiamo ciecamente dei componenti che si trovano nei complementi alimentari. Normalmente li assumiamo per avere un effetto benefico sulla nostra salute, ma possono avere un impatto negativo sull’organismo.

La cosa fondamentale da fare è leggere le etichette e fare attenzione a questi additivi nei complementi alimentari da evitare il più possibile.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

I 4 additivi da conoscere ed evitare il più possibile

Anche se leggiamo le etichette a volte non conosciamo gli eccipienti, vediamo quindi questa lista di additivi.

  • Il diossido di titano E171;
  • il PVP (o polivinilpirrolidone) E1201;
  • il polisorbato 80, E422;
  • lo stearato di magnesio E572.

Cominciando dal primo diciamo che il diossido di titano è un additivo usato nell’agroalimentare, nell’industria farmaceutica e nei prodotti d’igiene. Infatti, numerosi studi provano che questo elemento oltrepassa la barriera intestinale e si accumula in diversi tessuti. Questo provoca degli effetti tossici nell’organismo.

Il PVP, invece, è un composto polivalente che si usa come legame, filmogeno, agente di sospensione, ecc. È tossico per il fegato se assunto in quantità elevate. Potrebbe contenere o generare tracce di sostanze pericolose per il corpo.

Attenzione a questi additivi nei complementi alimentari da evitare il più possibile

Anche il polisorbato 80 aumenta l’assimilazione di certe sostanze artificiali nell’intestino. Questo può provocare a lungo termine uno squilibrio a livello della flora batterica intestinale. Uno studio recente suggerisce che questo elemento potrebbe favorire lo sviluppo di cellule cancerogene.

Lo stearato di magnesio è un sale utilizzato come anti agglomerante in certi alimenti, nelle medicine e in  complementi alimentari. Si è riscontrata una presenza di nanoparticelle nocive per l’organismo.

Questo per ricordarci che l’assunzione di complementi alimentari deve essere sempre supervisionata da un medico. Si consiglia quindi di controllare sempre attentamente la lista degli ingredienti e consumare e assumere sostanze il più pure possibile, senza additivi.

Consigliati per te