Attenzione a questa terribile malattia molto diffusa che può far soffrire i nostri amici a quattro zampe

Prendersi cura del proprio cane, spesso comporta delle grosse responsabilità.
Infatti, così come si riservano tante ore di gioco e coccole, è bene esser consapevoli che bisogna prestare attenzione anche al suo stato di salute.

I pericoli purtroppo sono sempre dietro l’angolo e basta anche una minima distrazione per mettere in pericolo la vita del nostro cane.

Spesso non è neanche una questione di distrazione da parte del padrone, ma anche di incoscienza (se così si può chiamare) del nostro cane. Infatti, dobbiamo fare molta attenzione a questa terribile malattia molto diffusa che può far soffrire i nostri amici a quattro zampe.

Una parte del corpo che spesso viene trascurata

Le unghie, ma in generale le zampe, sono una delle parti più esposte del nostro cane. Eppure, molto spesso alcuni padroni non vi prestano molta attenzione.

È importantissimo, invece, prendersene cura perché sono molto frequenti infezioni, traumi e patologie legate a questa zona del corpo.

Infatti, le unghie possono ad esempio spezzarsi e deformarsi, creando molta sofferenza nel cane, che tenderà a zoppicare e lamentarsi.
E in questo caso, è sempre una buona abitudine quella di accorciarle. È un po’ complicato all’inizio, perché potrebbe non essere abituato e questi trattamenti.
Quindi bisogna cercare in qualche modo di far percepire al cane che si tratta di un gioco come un altro.

In altri casi, invece, è possibile che nelle zampe possano penetrare corpi estranei come vetri, spine, sassi e batteri di vario tipo. Qui, diventa utile capire come fare attenzione a questa terribile malattia molto diffusa che può far soffrire i nostri amici a quattro zampe.

Cos’è la pododermatite nel cane

Quando siamo di fronte a quest’ultimo caso, bisogna agire tempestivamente prima che sia troppo tardi. Una visita dal veterinario, infatti, può salvare il cane dalla pododermatite.

Questa patologia consiste nell’infiammazione degli spazi fra le dita delle zampe dei cani, ma anche di altri animali.
Può causare molto dolore e vistoso zoppicamento, e vi sono numerosi sintomi che ci possono far capire che siamo di fronte a questa malattia.

Alcuni di questi sintomi possono essere l’arrossamento, la presenza di ferite o vesciche, sangue ed alopecia.
Il campanello d’allarme è quando il cane inizia a leccarsi compulsivamente una zampa in particolare. In questo caso allora bisogna indagare più a fondo.

Come già detto, portarlo dal veterinario può aiutarci a capire se è il caso di star tranquilli, o di iniziare una cura mirata per far tornare in forma il nostro cane.

Consigliati per te