Attenzione a non fare questo errore preparando la focaccia che può renderla asciutta e secca

Cosa c’è di meglio per uno spuntino di metà mattinata o per una merenda sostanziosa di una bella focaccia? La focaccia è tra le preparazioni più tipiche della nostra tradizione culinaria, una delizia tutta italiana che ogni regione ha sviluppato e adattato per dare origine a mille buonissime ricette locali. Se ci cimentiamo in casa con la preparazione della focaccia, però, spesso rischiamo di cadere vittime di un fastidioso inconveniente: a fine cottura la focaccia può risultare troppo secca e asciutta, nonostante l’abbondanza di olio e condimenti con cui l’abbiamo preparata. Ma perché questo avviene? Di solito la colpa è di un errore banale che spesso compiamo senza pensarci, e che può compromettere la buona riuscita della nostra focaccia.

Attenzione a non fare questo errore preparando la focaccia che può renderla asciutta e secca.

L’errore è mettere i condimenti fin da subito

L’errore che molti fanno preparando la focaccia è quella di guarnirla da cruda e metterla in forno per cuocerla tutta in una volta. Spesso infatti, i condimenti cuociono in realtà molto più velocemente dell’impasto, e possono rischiare di seccarsi o bruciarsi prima che la focaccia sia pronta a uscire dal forno. Attenzione a non fare questo errore preparando la focaccia che può renderla asciutta e secca. Evitare questo inconveniente è molto semplice. Vediamo come fare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Aggiungiamo i condimenti a metà cottura

La soluzione per evitare che la focaccia rimanga troppo asciutta e secca è di cuocerla in due fasi. Procediamo così: mettiamo la focaccia in forno, in modo che l’impasto cominci a cuocersi. Verso metà cottura, estraiamola e distribuiamo i condimenti sulla superficie. Ottimi per la focaccia sono ad esempio i pomodori, le cipolle, le olive, i capperi, e altre verdure, ma naturalmente anche formaggio e affettati se sono di nostro gradimento. Poi, inforniamo nuovamente la focaccia e procediamo normalmente con la cottura. In questo modo, i condimenti non avranno tempo di bruciarsi, e sforneremo una focaccia cotta a puntino ma deliziosa e succosa come non mai.

Se ci piace preparare focaccia e pizza in casa, ecco anche il trucco geniale per non sporcarsi le mani quando si impastano pizza e focaccia.

Consigliati per te