Assumere Vitamina D per rinforzare il fisico

Il sole, stella che da la vita alla terra, il cui spegnimento decreterà la fine della vita. Il sole, Ra, per millenni gli Egizi lo hanno adorato, e a ragione, assieme all’acqua del Nilo, quale creatore della vita e delle sue essenze. Tanto da incarnare nello stesso Faraone una parentela stretta, quale suo figlio naturale. Il sole fondamentale per il ciclo produttivo delle piante. Il sole portatore della Vitamina D. Anche dieci muniti di esposizione quotidiana al sole fanno sì che si producano i livelli necessari di Vitamina D per affrontare al meglio la giornata.

La forza muscolare e la calcificazione

Basilare quindi assumere Vitamina D per rinforzare il fisico e mantenere il tono muscolare. Ma non solo, perché nel sangue, questa vitamina, mantiene calibrati i livelli del calcio, impalcatura delle nostre ossa. Sette italiani su dieci vivono al di sotto della soglia minima di Vitamina D nel sangue, le donne soprattutto, col rischio di insorgenza dell’osteoporosi. Prendere il sole da primavera ad autunno permette di fare la scorta anche per l’inverno e garantirsi la benzina sufficiente per stare bene, L’assunzione di questa vitamina preziosa crea letteralmente l’impalcatura del calcio nell’apparato osseo, preservandolo dalle fratture. Non solo anche il tono muscolare trae beneficio dalla sua assunzione, anche a tavola, per rafforzare il tono muscolare e tutti i suoi tessuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Più avanza l’età più Vitamina D ci vuole

Dai 50 anni in su occorre integrare l’apporto di Vitamina o con mezz’ora di esposizione ai raggi solari ogni giorno o attraverso l’alimentazione. Rimedio delle nonne era il famoso olio di merluzzo, un cucchiaio al giorno per rimanere forti al lavoro nei campi. Oggi si può assumere Vitamina D nei piatti di pesce, nei cereali e nel tuorlo d’uovo. Salmone, aringa e sgombro i pesci consigliati col maggior contenuto. Importante non superare le dosi consigliate dal medico o dallo specialista.

Nemica del tumore

Studi moderni hanno anche rilevato che assumere Vitamina D per rinforzare il fisico previene anche i tumori della pelle. Infatti, regolando la riproduzione delle cellule, aumentandone la produzione e facilitando la sostituzione di quelle morte, ne programma il ricambio generazionale. Le popolazioni maggiormente esposte al sole infatti dimostrano meno possibilità di contrarre il cancro rispetto a quelle con meno luce solare. Fanno eccezione i popoli Scandinavi, che, però avendo salmone e pesci ricchi di Vitamina D nella dieta giornaliera, compensano con l’alimentazione la mancanza dell’esposizione ai raggi solari.

Pesce re della Vitamina D

Il pesce risulta il più ricco apportatore di Vitamina D, col suo Omega3. In particolare, il salmone, il pescespada, le aringhe e le sardine, lo sgombro, il tonno. Ma attenzione che si trovano importanti fonti anche nel tuorlo dell’uovo, nei funghi, nel cioccolato fondente e nella nocciola. L’olio di fegato di merluzzo abbina la Vitamina D alla A, con un’alta concentrazione, tale da essere stato per centinaia di anni l’integratore naturale più usato e conosciuto. Un piatto tipico di alcune zone dell’Italia, il fegato di bovino, è naturalmente ricco di Vitamina A e Vitamina D, con un apporto molto vicino a quello del latte intero. Da non dimenticare anche yogurt intero e Feta, formaggio tipico greco, ricchi di Vitamina D.

Approfondimento

Il sole fa bene

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te