Assumere proteine con la quinoa, il cibo degli Dei adatto a sportivi, vegetariani e celiaci

Assumere proteine con la quinoa, il cibo degli Dei adatto a sportivi, vegetariani e celiaci.

Oggi presentiamo un alimento che è un vero toccasana per tutti, specie per alcune categorie di consumatori che presentano esigenze particolari. Vediamo infatti come assumere proteine con la quinoa, il cibo degli Dei adatto a sportivi, vegetariani e celiaci. Procediamo.

Una scheda di presentazione dell’alimento

Molti la considerano erroneamente un cereale, mentre va precisato che la quinoa appartiene alla stessa famiglia delle barbabietole e degli spinaci. È una pianta erbacea che proviene dall’America del Sud, di cui mangiamo il seme. È ricchissima di sali minerali, non contiene glutine ed è un alimento altamente proteico. Rispetto ai cereali a noi più comuni, ha una minore quantità di carboidrati. Ecco perché gli sportivi la prediligono. Le proteine in essa presenti sono assimilabili a quelle contenute nel latte e nei suoi derivati. Ha un buon contenuto di vitamina E, di flavonoidi e tannini, che sono dei potenti antiossidanti. È infine un eccellente antinfiammatorio e aiuta a regolare la glicemia e il colesterolo.

Tipi di quinoa sul mercato

In natura si contano circa 200 varietà di questa pianta, ma in commercio però ce ne sono solo una decina. Di solito vengono classificate per provenienza, per altitudine, per grandezza dei semi, o anche per colore e per sapore.

Quanto al colore, sul mercato si trova la quinoa bianca, la più diffusa e che cuoce in minor tempo. Invece le varietà rossa e nera sono quelle più ricche di antiossidanti, molto più gustose, ma richiedono tempi di cottura più lunghi.

Come si prepara

Di base va cotta, ed il tempo di preparazione varia in funzione della pietanza che s’intende realizzare. Se ad esempio vogliamo preparare un cous cous oppure un’insalata, il tempo di cottura si riduce. Se invece si vuole preparare un hamburger o una polpetta, la sua cottura sarà prolungata, per renderla più facilmente lavorabile. A ogni modo, prima di cuocerla, andrà accuratamente lavata. Essa infatti contiene la saponina, una sostanza che serve per difendere la pianta e che può risultare irritante e indigesta per l’uomo. In ogni caso, per la cottura base, si consiglia di cominciare da una tostatura, di qualche minuto, in due cucchiai di olio. Poi verseremo tre parti di acqua o di brodo, una di quinoa e procederemo a cuocerla.

Assumere proteine con la quinoa, il cibo degli Dei adatto a sportivi, vegetariani e celiaci

Presentiamo in chiusura la nostra ricetta, vale a dire l’hamburger di quinoa con scarola.

Ingredienti:

a) 200 gr di quinoa;

b) 100 gr di scarola;

c) 2 uova;

d) 80 gr di parmigiano;

e) 1 cucchiaio di pangrattato;

f) 1 cipolotto;

g) 1 aglio;

h) olio evo e sale q.b.

Preparazione. Procediamo con la cottura della quinoa, come indicato in precedenza. Mondiamo la scarola e la tagliamo a piccoli pezzi. La cuociamo in una padella con olio, aglio e sale. In una ciotola versiamo la scarola, la quinoa, il cipollotto tagliato finemente, le uova, il pangrattato ed il sale. A questo punto amalgamiamo per ottenere l’impasto adatto e cominciamo a comporre gli hamburger.

A parte, facciamo riscaldare sul fuoco una padella oleata. Cuociamo gli hamburger, prima da un lato e poi dall’altro, fino a che non risulteranno dorati. Volendo, si possono accompagnare con una maionese o con una salsa allo yogurt.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.