Assicuriamoci sonni tranquilli risolvendo il problema delle fastidiose zanzare in due ore e facendo tutto da soli

Assicuriamoci sonni tranquilli risolvendo il problema delle fastidiose zanzare in due ore e facendo tutto da soli: senza bisogno di usare martello, chiodi e trapano. E senza essere costretti a sterminarle tutti i giorni con vari tipi di prodotti.

Isoliamo la finestra della nostra camera dagli insetti con una zanzariera a nastro magnetico, una novità che si mette e si toglie in poco tempo. Ecco come fare con l’aiuto degli Esperti di Casa di ProiezionidiBorsa.

Misurare con attenzione e fare acquisti ragionati

Misuriamo la finestra con un metro ripiegabile. In questo modo avremo le misure precise della zanzariera da acquistare.

E potremo calcolare anche quanto nastro magnetico autoadesivo ci servirà. Serve anche del nastro telato di un colore a piacere. Acquistiamo la zanzariera considerando 10 centimetri in più per lato, per non sbagliare.

Tagliamo il nastro magnetico autoadesivo in modo da ottenere quattro pezzi per il lato esterno della finestra e quattro pezzi per la zanzariera.

Incolliamo i quattro pezzi di nastro magnetico intorno al telaio della finestra. Assicuriamoci che il telaio sia pulito e privo di grasso e premiamo bene.

Per ottenere un risultato migliore, lasciamo asciugare la colla del nastro magnetico per tutta la notte. Se il telaio è di legno, si può anche decidere di fissare il nastro magnetico con qualche piattina, il cacciavite e qualche vite.

Un segreto per il montaggio facile

Attenzione, le controparti sulla finestra devono sovrapporsi perfettamente. Facciamo un controllo formando, con il nastro magnetico, un telaio provvisorio per la zanzariera.

Ora posizioniamo i nastri singoli sulle controparti corrispondenti sul telaio della finestra. Se i due nastri non sono a filo tra loro, ruotiamo il nastro di 180 gradi.

Ora dobbiamo preparare la zanzariera. Aggiungiamo 6 cm alla lunghezza e alla larghezza della finestra. In questo modo potremo fissare la zanzariera correttamente sul nastro magnetico di 3 cm, lasciando sufficiente spazio.

Adesso stendiamo la zanzariera su un tappeto a pelo raso o sulla moquette. Altrimenti su un tavolo ricoperto da un lenzuolo matrimoniale ripiegato, senza grinze.

In tal modo potremo lisciare facilmente la zanzariera ed evitare che si deformi. Posizioniamo sul bordo il nastro magnetico, incolliamo i quattro pezzi premendo bene.

Assicuriamoci sonni tranquilli risolvendo il problema delle fastidiose zanzare in due ore e operando da soli

Posizioniamo la zanzariera e i nastri magnetici sul tappeto o sul tavolo ricoperto dal lenzuolo, in modo che lo strato adesivo dei nastri guardi verso l’alto.

Incolliamo il nastro telato sul nastro magnetico, premendo bene. Pieghiamo e tagliamo le parti sporgenti del nastro telato.

Bisogna fissare la zanzariera alla finestra con il nastro magnetico. Adesso possiamo attaccare la zanzariera sulla finestra.

A settembre la zanzariera magnetica potrà essere rimossa facilmente e riposta in garage avvolta in fogli di carta spessa fissati con nastro adesivo.

Approfondimento

Ecco le 10 pulizie di casa urgentissime da fare questa settimana in attesa del gran caldo estivo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te