Assegno mensile ai disoccupati e modifica NASPI per gli over 55

Arriva sul tavolo tecnico del Governo una nuova proposta, un assegno mensile ai disoccupati. Infatti, è attualmente allo studio, nella manovra della Legge di Bilancio 2021, un fondo per le politiche attive di circa 500 milioni di euro.

Il fondo ha l’obiettivo di ripristinare l’assegno di ricollocazione e inserire misure di tutela. Si prevede il potenziamento della NASPI, dopo lo sblocco dei licenziamenti. Analizziamo cosa prevede l’assegno mensile ai disoccupati e modifica NASPI per gli over 55.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

La manovra della Legge di Bilancio 2021 e blocco dei licenziamenti

Allo studio la nuova manovra della Legge di Bilancio 2021, che si presenta sul fronte del lavoro con molte novità.

La prima riguarda il divieto di licenziamento attualmente previsto nel Decreto Ristori è fino al 31 gennaio 2021. Ma dovrebbe durare fino al 31 marzo 2021, con la nuova proroga inserita nella Legge di Bilancio.

Questo significa, che non sarà possibile effettuare recessi sia collettivi che individuali (per giustificato motivo oggettivo).

Il divieto è superabile solo nel caso in cui l’azienda cessa definitivamente la sua attività. Oppure nel caso di fallimento o nella stipula di accordi collettivi aziendali con risoluzione incentivata del rapporto di lavoro.

Assegno mensile ai disoccupati e modifica NASPI per gli over 55, lo studio

Allo studio nella manovra di Legge di Bilancio 2021, la creazione di un fondo di circa 500 milioni per le politiche sociali. L’obiettivo è quello di ripristinare un assegno mensile di ricollocazione destinato ai disoccupati.

Tra le misure previste anche un potenziamento della disoccupazione indennizzata (NASPI) e una gestione dell’occupazione, quando finirà il blocco dei licenziamenti.

L’ipotesi allo studio è quella di eliminare lo spostamento nell’erogazione della NASPI. La misura prevede l’inserendo di lavoratori con fascia di età più esposta al rischio di rimanere senza impiego e troppo lontana dall’età pensionabile, si tratta degli over 55.

Consigliati per te