Arrivano più soldi nelle pensioni di invalidità per novembre e dicembre

L’INPS con il messaggio n. 3960 del 28 ottobre 2020 ha comunicato che arrivano più soldi nelle pensioni di invalidità per novembre e dicembre, compresi gli arretrati dovuti dal 20 luglio 2020.

Si tratta dell’incremento al milione riconosciuto dal compimento del diciottesimo anno di età agli invalidi civili, sordi e ciechi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Pensione di invalidità: l’aumento per le mensilità di novembre e dicembre

L’INPS avvisa che arrivano più soldi nelle pensioni di invalidità per novembre e dicembre in modo automatico, senza dover presentare nessuna domanda.

L’aumento comprenderà anche arretrati dovuti dal 20 luglio 2020.

L’importo pagato nel 2020 è di 651,51 euro per tredici mensilità. La maggiorazione è corrisposta però solo a coloro che hanno i seguenti limiti di reddito:

a) 469,63 euro per i pensionati non coniugati;

b) 447,42 euro per i pensionati coniugati.

Se nel corso dell’anno 2020 i redditi del pensionato hanno subito delle variazione, che influiscono sulla maggiorazione, l’Inps non potrà riconoscere d’ufficio l’importo spettante.

Quindi, in questi casi, il pensionato dovrà presentare istanza all’Inps per la ricostruzione reddituale. La domanda dev’essere inviata attraverso il servizio online disponibile sul sito Inps, oppure attraverso il patronato.

Arrivano più soldi nelle pensioni di invalidità per novembre e dicembre, quando recarsi in posta per incassarli?

Con la pandemia, le pensioni, anticipate ogni mese, sono pagate in contanti presso gli uffici postali di appartenenza, secondo un ordine cronologico in base alle lettere del cognome. Questo sistema è stato adottato per evitare assembramenti e possibili contagi da Covid-19.

L’INPS ha comunicato che anche le pensioni di novembre sono pagabili dal 27 ottobre al 2 novembre 2020. Sicuramente saranno anticipate anche quelle di dicembre 2020.

Inoltre, i pensionati ultra settantacinquenni possono chiedere a Poste Italiane che i soldi della pensione e dell’indennità di accompagnamento siano consegnati direttamente a casa dai carabinieri.

Per prenotare la consegna e per chiedere maggiori informazioni, è possibile telefonare al numero verde gratuito di Poste Italiane 800 55 66 70.

Invece, per coloro che ricevono l’accredito sul conto corrente bancario, l’INPS effettua il versamento il primo giorno non festivo del mese, ed esattamente il 2 novembre 2020.

Consigliati per te