Arriva l’autunno e i nostri capelli cadono come foglie

L’autunno è il periodo in cui i capelli si indeboliscono e cadono. Ecco qualche utile rimedio che aiuti i nostri capelli a non abbandonare il cuoio capelluto. Se arriva l’autunno e i nostri capelli cadono come foglie, non disperate!

Perché cadono proprio in autunno?

Quando al mattino davanti allo specchio passiamo la spazzola, ci accorgiamo con una certa costernazione che porta via molti capelli.

L’autunno si sa è una stagione di passaggio e tutta la natura si appresta a un grande cambiamento. Il nostro corpo in questo periodo comincia a riprogrammarsi. Elimina ciò che era utile durante l’estate e si attrezza per il cambio. Anche i nostri capelli ne sono coinvolti, ma solo per migliorarne le caratteristiche per l’adattamento al nuovo clima.

Arriva l’autunno e i nostri capelli cadono come foglie. Il ciclo dei capelli

I capelli hanno un ciclo di 4 anni. In media ogni giorno ne perdiamo fra gli 80 e i 100, cosa che nel giro di 4 anni ci porterà al loro cambio totale. Il fatto di perdere i capelli perciò è del tutto normale, non incide assolutamente sulla loro salute, anzi li rinforza, eliminando quelli deboli.

Durante l’autunno la caduta dei capelli si accentua, perché come tutti i mammiferi, cambiamo di pelo. Le persone che portano i capelli lunghi, naturalmente, se ne accorgono meglio. Ma i nuovi capelli sono più forti e più resistenti al freddo.

Cosa fare durante la caduta stagionale?

Prima di tutto non preoccuparsi, perché è un fenomeno del tutto naturale.

In secondo luogo è inutile prendere integratori specifici, perché il nostro corpo ha già programmato la loro caduta. Le condizioni climatiche cambiano, c’è meno sole e la sostituzione dei capelli si rende necessaria.

Noi possiamo aiutare il cambio, spazzolando i capelli quotidianamente, in modo tale che non ce ne siano di  morti nella chioma. Per lo stesso motivo è anche consigliato fare più spesso lo shampoo piuttosto che attendere qualche giorno.

Se invece ci si accorge che la caduta dei capelli è veramente eccessiva, allora in questo caso è meglio rivolgersi a un dermatologo.

Un approfondimento sul taglio in autunno dei capelli.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te