Arriva dall’America un facilissimo metodo per ridurre gli sprechi e risparmiare al supermercato

Bisogna sempre stare attenti a quanto si spende al supermercato. Può sembrare che ciascun oggetto che mettiamo nel carrello non costi tanto. E quindi riempiamo il carrello, spendendo un euro di qua e due euro di là. Alla fine, quando arriviamo alla cassa, vediamo che lo scontrino è bello pesante.

Quindi, dobbiamo stare attenti e trovare qualche modo per spendere un po’ di meno. Per fortuna, arriva dall’America un facilissimo metodo per ridurre gli sprechi e risparmiare al supermercato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Di che cosa abbiamo davvero bisogno?

Ci sono vari accorgimenti che possiamo prendere ispirandoci alle grandi aziende. In un articolo precedente avevamo parlato di un metodo molto utile per controllare le nostre scorte di cibo. Ma in ogni caso, resta un problema: quanto comprare esattamente?

E quindi, anche qui ci facciamo aiutare dalle migliori aziende, soprattutto quelle americane. Esse infatti hanno trovato dei metodi molto raffinati per prevedere la domanda. Loro cercano infatti di capire precisamente quanti prodotti acquisteranno i consumatori, per produrre esattamente quella quantità. È un metodo che si chiama “demand forecasting”, ovvero “previsione della domanda”, e che si può replicare a casa in maniera facilissima.

Come funziona il metodo

Il metodo è molto semplice: capiamo quanto consumiamo di ciascun alimento, soprattutto per quelli freschi. Quanta verdura consumiamo ogni giorno? Quanta frutta? E cerchiamo di segnarlo su un foglio di carta, o su Excel. In questo modo, facendo la media, capiremo esattamente di quanto cibo abbiamo bisogno ogni giorno.

E così, la prossima volta che andremo al supermercato sapremo molto precisamente che cosa comprare. Eviteremo quindi di prendere qualche pomodoro di troppo, perchè tanto lo butteremmo. Prenderemo due o tre mele in meno, perchè sappiamo esattamente quante ne mangiamo ogni giorno. Ricordiamo che l’importante è non comprare troppi cibi freschi e poi buttarli, perchè è uno spreco che fa male al mondo e al nostro portafogli.

Arriva dall’America un facilissimo metodo per ridurre gli sprechi e risparmiare al supermercato. Viene usato da grandi aziende e studiato nelle migliori scuole di economia, e noi lo possiamo replicare con pochissimo sforzo.

Consigliati per te