Aromatizzare i sigari in modo naturale

“A volte un sigaro è solo un sigaro”, diceva Sigmund Freud, che pur vedeva simboli inconsci in ogni cosa. Per gli amanti del fumo lento, invece, può rappresentare un momento di relax. O un modo per scaricare tensione, un vezzo, un digestivo o anche tutte queste cose assieme. Le categorie sono due dalle quali poi sono nate varie tipologie: il sigaro toscano, detto anche “stortignaccolo”, e i sigari caraibici tra i quali spiccano gli avana o habanos, detti gergalmente “puros”. I sigari toscani si trovano in commercio anche aromatizzati (al caffè, alla grappa, all’anice, al limoncello). Per quanti volessero provare, però, esiste un modo tutto casalingo per aromatizzare i sigari in modo naturale.

Il tabacco trinciato è più adatto all’aromatizzazione

Chi ama il gusto del tabacco in tutte le sue sfumature, soprattutto tra i fumatori di sigari caraibici – e quindi long filler -, ritiene un vero e proprio sacrilegio aromatizzare i sigari. In realtà, l’aroma può essere una nota in più di gusto quando si parla di tabacco Kentucky e, quindi, di sigari prodotti con tabacco fermentato e trinciato. Perciò, quanti volessero provare sentori diversi dagli ammezzati in commercio possono farlo aromatizzando in casa anche le varietà più pregiate di forma bitroncononica.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Aromatizzare i sigari in modo naturale è molto semplice e ci si può sbizzarrire a seconda dei propri gusti. Per prima cosa, è necessario conservare le bottiglie vuote degli alcoolici preferiti: whisky, rum, bourbon, limoncello, grappa, gin, anice etc. E’ quindi sufficiente infilare in ogni bottiglia uno o due sigari, tapparla bene e riporla per qualche tempo (almeno un mese) per permettere al tabacco di assorbirne l’aroma. Lo stesso risultato lo si può ottenere coi vini (barolo, amarone, muffati, passiti) e perché, no, con lo champagne. Chi ama il gusto del caffè, poi, può ottenerne l’aroma riponendo i sigari nei barattoli di latta vuoti o con poca polvere sul fondo. Il risultato è garantito.

Consigliati per te