Aprire l’email e scoprire di aver ricevuto un bonifico 

Gli italiani devono tenere gli occhi bene aperti in tutti i sensi. Da ieri, molti contribuenti dell’INPS hanno ricevuto una falsa comunicazione. Infatti, da non credere: aprire l’email e scoprire di aver ricevuto un bonifico. Purtroppo, però, facendo il riscontro sul proprio conto corrente non c’è nulla di vero. I contribuenti sono sobbalzati dalla sedia quando hanno letto il contenuto di una email proveniente all’apparenza dell’INPS.

La promessa dei soldi sul conto

All’interno del testo la promessa di un accredito immediato. Cybercriminali, in questi giorni di paura e incertezza stanno mettendo in atto l’ultima truffa. La Polizia di Stato ha già messo in moto gli esperti informatici per risalire agli hacker. Intanto, però, alcuni contribuenti dell’INPS sono finiti nella rete. Il tentativo di phishing ha colpito una fetta di contribuenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Quest’ultimi, ignari della truffa, hanno cliccato sul link, presente all’interno della mail e hanno fornito i propri dati. I cybercriminali, utilizzando questa tecnica puntano a rubare e poi usare i dati sensibili delle persone. Nonostante, la Polizia di Stato, settore informatica, abbia più volte detto di non rispondere a queste email, c’è gente che puntualmente finisce per essere truffata.

Il finto bonifico

I contribuenti dell’INPS hanno ricevuto una email di questo tenore. All’interno il link truffa che indirizza ad un sito fasullo, brutta copia di quello ufficiale dell’istituto di previdenza italiano. I meno esperti del mondo web purtroppo ci cascano, mentre i più avvezzi, riescono a riconoscere che si tratta di una truffa bella e buona.

I cybercriminali sanno quali argomenti trattare. Infatti, in questo momento di emergenza sanitaria, i truffatori del web hanno puntato sull’accredito di un bonifico. Idea migliore non poteva esserci perché il Governo sta elargendo continui aiuti economici. Oggetto migliore di un bonifico INPS non poteva esserci.

Cosa non fare

Su ProiezionidiBorsa più volte abbiamo detto di ignorare i messaggi ricevuti via email. L’istituto di previdenza non contatta mai tramite i canali multimediali per ottenere dati sensibili dei propri contribuenti.

Per questo motivo, quando arriva una email, è bene controllare con la massima attenzione l’autenticità. Purtroppo, aprire l’email e scoprire di aver ricevuto un bonifico non succede mai.

Consigliati per te