Approfittare della recente flessione per comprare i titoli bancari italiani?

Riteniamo che il settore bancario a Piazza Affari penalizzato per tanti anni, possa nei prossimi tempi esprimere forza relativa e dare grandi soddisfazioni agli investitori.

La nostra view, fino a prova contraria è che ogni flessione (del comparto)  quando recupera il trend al rialzo, diventa occasione di acquisto.

Oggi, vogliamo  monitorare 4 titoli bancari italiani e capire il loro “stato di salute” plurisettimanale, indicando i livelli che potrebbero riportarli da subito al rialzo.

Legenda Sopra 1 Long Sotto 2 Short Fra 1 e 2 lateralità

Banco BPM ultimo prezzo 3,015

1 2,94

2 2,81

Cosa significa?

Che nel periodo considerato potrebbe essere possibile un ritorno in area 2,94 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè il trend rimane rialzista, l’obiettivo di breve è posto verso 3,60.

Il trend di medio periodo non è ancora bullish e quindi non si consigliano acquisti da cassetto, ma soltanto di breve periodo. Possibili ancora escursioni ribassiste rilevanti.

Intesa San Paolo ultimo prezzo 3,0975

1 3,07

2 2,81

Cosa significa?

Che nel periodo considerato potrebbe essere possibile un ritorno in area 3,07 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè il trend rimane rialzista, l’obiettivo di breve è posto verso 3,86.

Il trend di medio periodo  è bullish e quindi si consiglia di mantenere posizioni da cassetto.

In base alla nuova legge della vibrazione, l’obiettivo è posto in area 4,80 ca per/entro il secondo semestre del 2019

Ubi Banca ultimo prezzo 4,045

1 4,00

2 3,90

Cosa significa?

Che nel periodo considerato potrebbe essere possibile un ritorno in area 4,00 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sotto 2 tendenza ribassista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè il trend rimane rialzista, l’obiettivo di breve è posto verso 4,63.

Il trend di medio periodo è bullish e quindi si consigliano acquisti da cassetto.

In base alla nuova legge della vibrazione, l’obiettivo è posto in area 6,80/7,50 ca per/entro il secondo semestre del 2019

Unicredit ultimo prezzo 17,694

1 17,35

2 17,16

Cosa significa?

Che nel periodo considerato potrebbe essere possibile un ritorno in area 17,35 pur mantenendo la tendenza rialzista. Sopra 1 tendenza rialzista. Fra 1 e 2 lateralità.

Finchè il trend rimane rialzista, l’obiettivo di breve è posto verso  20,00.

Il trend di medio periodo è bullish e quindi si consigliano acquisti da cassetto.

In base alla nuova legge della vibrazione, l’obiettivo è posto in area  35,13/42,50 ca per/entro il secondo semestre del 2019

Questa previsione sarà valida fino a quando non si avranno variazioni di tendenza.

 

Approfittare della recente flessione per comprare i titoli bancari italiani? ultima modifica: 2018-02-12T13:08:03+00:00 da redazione
InvestingNapoli
InvestingNapoli

Scarica il report gratuito!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il report di 86 pagine con l'outlook per il 2018

La tua privacy è tutelata al 100% secondo il D.L. 196/2003.
In qualsiasi momento potrai cancellarti dalla lista.