Anziché pomodori ripieni con tonno o fiori di zucca farciti ecco un antipasto vegetariano velocissimo e ricco di vitamine

Quando pensiamo alle ricette estive, tra le prime cose che ci vengono in mente ci sono alcuni piatti a base di verdure.

Tra questi spiccano certamente le insalatone, piatto principe di stagione, ottime per la pausa pranzo in ufficio, ma anche come pasto leggero in spiaggia.

È anche vero che il solito lattughino arricchito con tonno, pomodoro e mozzarella potrebbe stufare e potremmo pertanto rivisitarlo aggiungendo la frutta di stagione.

Del resto, l’estate non si risparmia nel metterci a disposizione frutta e verdura vitaminica e colorata, oltre che salutare e molto versatile in cucina.

Ecco perché anziché pomodori ripieni con tonno o fiori di zucca farciti potremmo orientarci su un altro tipo di antipasto, ancora più leggero e veloce.

Stiamo parlando dei peperoni ripieni d’estate, ovvero peperoni verdi ripieni con una dadolata di verdure resa più golosa dall’aggiunta del formaggio Groviera.

Come si può chiaramente intuire, la ricetta è davvero semplicissima e può essere gustata fredda o leggermente intiepidita.

Naturalmente, al posto dei peperoni verdi possiamo usare anche i rossi o i gialli: poco importa, sono tutti ottime fonti di vitamina C.

Vediamo quindi ora come preparare questo coloratissimo antipasto, cominciando da dosi e ingredienti, ovvero:

  • 6 peperoni verdi;
  • 1 melanzana;
  • 150 g di Groviera;
  • 100 g di olive taggiasche;
  • 3 pomodori;
  • 2 patate;
  • 2 acciughe;
  • 1 cucchiaino di capperi sotto sale;
  • prezzemolo;
  • basilico;
  • origano;
  • olio, sale e pepe q.b.

Anziché pomodori ripieni con tonno o fiori di zucca farciti ecco un antipasto vegetariano velocissimo e ricco di vitamine

Per prima cosa, è chiaramente necessario dedicarsi alla preparazione delle verdure, partendo dalla melanzana.

Dopo averla lavata e tagliata a cubetti, saliamola e lasciamola riposare in uno scolapasta, così che possa perdere la tipica acquetta amarognola.

Nel frattempo possiamo cominciare a tagliare a cubetti il resto degli ingredienti e quindi il Groviera, i pomodori e le patate, aggiungendo eventualmente qualche zucchina.

Procediamo, poi, sminuzzando le acciughe, le olive, i capperi e le erbe aromatiche: trasferiamo il tutto in una ciotola abbastanza capiente e uniamo le melanzane.

Condiamo le verdure con olio, sale, pepe e origano e mescoliamo per far amalgamare bene il condimento.

A questo punto laviamo i peperoni e tagliamoli, privandoli di semi e filamenti e della calotta, che andrà tuttavia tenuta da parte.

Mettiamoli in una teglia leggermente unta e riempiamo la base con la dadolata di verdure precedentemente preparata, quindi inforniamo a 180 °C per un’oretta.

Una volta sfornati, lasciamoli intiepidire o raffreddare del tutto prima di portarli in tavola.

Lettura consigliata

Anziché preparare le verdure di stagione in insalata o in padella proviamo questa ricetta senza cottura e sorprendentemente veloce

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te