Anziché la solita carne ecco cosa possiamo utilizzare per realizzare questo delizioso polpettone dal cuore morbido e filante

Il polpettone è sicuramente uno dei secondi piatti più apprezzati e golosi in assoluto. Realizzato generalmente con ingredienti avanzati, è da molti considerata la ricetta svuotafrigo per antonomasia. Solitamente è composto da un involucro di carne macinata, farcita al suo interno con gli ingredienti più disparati. Ad esempio, un’ottima farcitura potrebbe essere quella con ricotta, scamorza e prosciutto crudo.

Nella ricetta di oggi, però, vedremo come realizzarne uno escludendo la carne dall’equazione. Infatti utilizzeremo altri ingredienti, così da rendere il polpettone più leggero, ma allo stesso tempo goloso e filante. Per realizzarlo avremo quindi bisogno di:

  • 400 g di patate;
  • 300 g di tonno sgocciolato;
  • 300 g di provola;
  • 50 g di formaggio grattugiato;
  • un uovo;
  • prezzemolo;
  • aglio;
  • sale e pepe.

Anziché la solita carne, ecco cosa possiamo utilizzare per realizzare questo delizioso polpettone dal cuore morbido e filante

Per prima cosa, riempiamo una pentola con abbondante acqua e portiamola sul fuoco. Una volta raggiunto il bollore, versiamo tutte le nostre patate, precedentemente lavate e private di eventuali residui.

Quando queste saranno ben cotte, inseriamole all’interno di una ciotola togliendone, una per volta, la buccia esterna. Per assicurarci dell’avvenuta cottura delle patate possiamo effettuare la classica prova dello stecchino.

A questo punto, quindi, iniziamo a schiacciare le patate con i rebbi di una forchetta, dopo di che incorporiamovi il prezzemolo e l’aglio tritati. Diamo una prima mescolata, dopo di che aggiungiamo il tonno sgocciolato e sfilettato, il formaggio grattugiato e l’uovo. Rimescoliamo nuovamente fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo. Quindi, anziché la solita carne ecco gli ingredienti che possiamo utilizzare per realizzare un fantastico polpettone leggero e gustoso.

Dopo aver realizzato il composto, riponiamolo su un foglio di carta forno ed iniziamo a stenderlo per tutta la superficie. Una volta finito, adagiamo sul composto delle fette di provola che, in base ai gusti, può essere dolce, piccante o affumicata. Adesso solleviamo una delle estremità e, con l’aiuto della carta forno, iniziamo ad arrotolare il composto su se stesso. Una volta chiuso il nostro polpettone, inforniamolo a 180 gradi per circa 30 minuti. Una volta pronto, lasciamolo leggermente raffreddare a temperatura ambiente, così da poter distinguere tutti i sapori nella fase di assaggio. Questo polpettone estremamente semplice e veloce potrebbe essere ideale da servire come secondo piatto.

Lettura consigliata

Altro che pollo e tacchino, ecco come realizzare dei deliziosi bocconcini di ceci e zucchine croccanti fuori e morbidi dentro

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te