Anziché in lavatrice ecco come utilizzare gli oli essenziali senza diffusore in casa per pulire il bagno e fare splendere il WC

Quando si tratta di pulizie domestiche le persone si dividono in chi ama farle e chi, invece, le vede solo come un dovere.

In molti non ci crederanno ma esistono davvero persone che adorano occuparsi delle pulizie di casa.
Un modo diverso dal solito per rilassarsi e bruciare calorie facendo movimento. Infatti, muoversi pulendo casa è sicuramente un buon modo per risparmiare sul costo della palestra.

Tra le mansioni meno simpatiche da svolgere in casa ai primi posti si attesta la pulizia del bagno e, soprattutto, del WC.

Il gabinetto, infatti, è uno dei posti più sporchi della casa che necessita di pulizia, se non quotidiana, almeno a giorni alterni.

Al supermercato è possibile acquistare decine di prodotti adatti proprio a questo scopo. Si tratta di detergenti chimici formulati in modo da riuscire ad ottenere bagno e WC splendenti e disinfettati.

Tuttavia, per risparmiare denaro e inquinare di meno, si potrebbe provare a creare a casa delle pastiglie per il WC.

Anziché in lavatrice ecco come utilizzare gli oli essenziali senza diffusore in casa per pulire il bagno e fare splendere il WC

Le pastiglie per il WC create in casa saranno utili per eliminare il calcare in eccesso e le macchie che si formano sulle superfici.

L’operazione per produrre queste pastiglie è semplice e anche veloce. Molti degli ingredienti che si andranno ad utilizzare, oltretutto, sono già presenti nelle nostre case. Gli oli essenziali, infatti vengono frequentemente utilizzati in lavatrice.
Sarà sufficiente unire 90 grammi di acido citrico, 300 grammi di bicarbonato, 30 grammi di olio essenziale di limone, 1 scorza di limone e olio essenziale di lavanda.

Acido citrico, la scorza di limone e il bicarbonato andranno mescolati insieme prima di aggiungere gli oli essenziali. In seguito bagnare il composto con un cucchiaino di acqua prima di metterlo in formine di silicone.

Le pastiglie così suddivise andranno lasciate riposare almeno 24 ore.
Utilizzarne una per volta nel WC, lasciandola agire una decina di minuti prima usare lo scopino per   sfregare la superficie.

In questo modo il nostro WC sarà finalmente pulito e disincrostato. Potrebbe accadere di trovare ancora calcare o aloni nel WC, in questo caso ripetere l’operazione.

Per gli sporchi più ostinati, poi, si potrà provare ad aggiungere qualche goccia di detersivo per piatti al composto di acido citrico e bicarbonato.

Chi non possiede olio essenziale di limone potrà utilizzare quello di arancia in abbinamento con la scorza del medesimo agrume.

Trucco

Chi non ha in casa degli stampini in silicone potrà tranquillamente utilizzare quelli per il ghiaccio. Si consiglia di prendere uno stampino per il ghiaccio e utilizzarlo solamente per creare queste pastiglie. Meglio evitare di riutilizzarlo, in seguito, per produrre ghiaccio.

In alternativa, andranno bene anche quelli dei biscotti ma le pastiglie prenderanno forme bizzarre come farfalle o cuoricini.

Tenere bene lontano dalla portata di bambini e animali domestici, specialmente se si utilizzano le formine dei biscotti.

Dove comprare gli oli essenziali

Gli oli essenziali di lavanda, di arancio o di limone si possono acquistare sia online che in negozi di prodotti per la casa.

L’Occitane propone l’olio essenziale di lavanda a 14,50 euro, su Amazon si trovano di Aroma Labs a meno di 10 euro. Per quanto riguarda l’olio essenziale di limone e arancia sempre su Amazon è possibile acquistarli, anche in questo caso, a meno di 10 euro. Quindi, anziché in lavatrice ecco come utilizzare gli oli essenziali senza diffusore.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te