Anziché con limone, rucola e grana proviamo a condire la bresaola con questi gustosi abbinamenti ideali a pranzo e cena

Il mese di giugno bussa alla porta. Anche se il calendario ancora non lo ha affermato in maniera ufficiale, possiamo dire di essere ormai in estate. Indossiamo già indumenti leggeri e comodi sandali alla moda. Per quanto riguarda il mangiare, abbiamo cominciato a portare in tavola alimenti freschi e leggeri. In cucina, è dunque ufficialmente aperta la stagione delle insalate di riso, della caprese e del prosciutto e melone. Anche il carpaccio di bresaola è un piatto molto apprezzato quando fa caldo. La bresaola è un salume crudo, non affumicato, prodotto nelle Regioni del nord Italia.

La rinomata bresaola della Valtellina è un prodotto IGP. Molto gustosa, la bresaola è particolarmente indicata anche per chi è a dieta. È infatti uno dei salumi più poveri di grassi ed è anche facile da digerire. Inoltre, è un’ottima fonte di proteine di alta qualità (33 g circa ogni 100 g di prodotto), nonché di vitamine e sali minerali. Proprio per queste caratteristiche nutrizionali, è sempre presente nell’alimentazione degli sportivi.

In genere, la bresaola viene servita semplicemente condita con olio e limone. Al massimo, per una nota di sapore e di colore in più, si aggiungono alcune foglie di rucola e qualche scaglia di Grana. In cucina, però, bisogna liberare fantasia e creatività. Sperimentando nuovi abbinamenti possiamo infatti scoprire nuovi gusti e non annoiare mai il palato. Un altro must estivo è sicuramente il melone. In genere lo si associa al prosciutto crudo. Ma ci sono molti altri abbinamenti apprezzati dai grandi gourmand. Nelle prossime righe andremo a proporre alcune idee per portare in tavola la bresaola in maniera diversa dal solito.

Anziché con limone, rucola e grana proviamo a condire la bresaola con questi gustosi abbinamenti ideali a pranzo e cena

Per prima cosa, al posto del succo di limone, la bresaola si sposa molto bene con le note amarognole del pompelmo. Essendo un affettato piuttosto sapido, l’abbinamento con la frutta fresca di stagione serve a riequilibrare i livelli di sapidità. In tal senso, particolarmente indicati sono le arance, il melone e le albicocche. Ottima anche la frutta esotica. I sapori dolci di mango, ananas e avocado sono perfetti per esaltare il gusto delicato del salume. La frutta secca è l’ingrediente ideale per aggiungere un tocco croccante al piatto. Con la bresaola stanno molto bene le noci, i pistacchi e le mandorle.

Molto apprezzato anche l’abbinamento con i formaggi freschi saporiti, come robiola e caprino. Per una portata scenografica, perfetta come antipasto o aperitivo, possiamo realizzare dei fagottini o degli involtini di bresaola ripieni di formaggio. Per un risultato più ricco, possiamo lavorare la farcia al formaggio con un filo d’olio, erbe aromatiche a piacere (basilico, prezzemolo, erba cipollina…) e, volendo, anche un trito di cipolla, cetrioli o rapanelli. Dunque, le possibilità per condire la bresaola anziché con limone, rucola e grana sono pressoché infinite. Come detto all’inizio, basta solo liberare un po’ la fantasia.

Lettura consigliata

I 3 affettati più magri e più leggeri che possono mangiare proprio tutti anche chi è a dieta e chi soffre di pressione alta

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te