Anticipiamo l’Epifania e prepariamo insieme la corona dei Magi la torta regina del gusto

Eccola qui la ricetta particolare ma gustosissima che stavamo cercando. Anticipiamo l’Epifania e prepariamo insieme la corona dei Magi la torta regina del gusto, così buona che tutti cercheranno di carpirci la ricetta. Mandorle e uvetta sultanina faranno impazzire letteralmente i golosi di casa, non solo i bambini. È una ricetta tipicamente mitteleuropea, che sa ancora di Impero Asburgico. Vediamola assieme ai nostri Esperti di cucina.

Gli ingredienti

Anticipiamo l’Epifania e prepariamo la corona dei Magi la torta regina del gusto, con questi ingredienti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 600 grammi di farina 00;
  • 60 grammi di burro;
  • 110 grammi di zucchero;
  • 25 grammi di lievito per torte;
  • 1 uovo;
  • 60 grammi di uvetta sultanina;
  • mandorle;
  • sale;
  • 250 ml di latte.

Non specifichiamo appositamente la quantità di mandorle, perché questo ingrediente, presente sia intero che a scaglie, è lasciato al piacere del cuoco.

Ecco la preparazione

Ecco come preparare in semplici passaggi la torta dei Magi, mettendo in tavola qualcosa di diverso per l’Epifania:

  • iniziamo, sciogliendo il burro e, formando sul piano di lavoro, il classico vulcano di farina, nel cui centro verseremo il sale e lo zucchero;
  • sciogliamo il lievito nel latte, unendo quindi il burro e versando il tutto, assieme all’uovo, nel nostro vulcano di farina. Iniziamo a impastare, anche a mano, formando la classica palla vellutata e omogenea;
  • uniamo, infine, l’uvetta sultanina, coprendo l’impasto con la pellicola o con il classico canovaccio leggermente bagnato. Facciamo lievitare per un paio d’ore in un posto asciutto e abbastanza caldo;
  • prendiamo una teglia da forno, rivestiamo la di carta, e, formiamo 8 palline, possibilmente della stessa grandezza. Il resto dell’impasto sarà una palla decisamente più grande che utilizzeremo come base per le palline più piccole. Disponiamo queste ultime attorno alla palla più grande, proprio come se stessimo creando una corona. Se vogliamo, inseriamo una mandorla in ogni pallina. Lasciamo lievitare la corona per un’altra mezz’ora, coprendola come prima;
  • mentre aspettiamo, riscaldiamo il forno a 200 °, sbattiamo l’uovo e spennelliamolo sulla torta. Tritiamo o rendiamo a scaglie le mandorle rimaste e cospargiamone la corona, assieme a una spolverata di zucchero;
  • inforniamo per circa 25 minuti, controllando che le palline della corona non si brucino.

Approfondimento

Tre soli ingredienti per il tronchetto al prosciutto di Santo Stefano

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te