Anguria sempre fresca e succosa fuori dal frigo con questo trucco

Agosto è oramai arrivato e la maggior parte delle persone sta partendo per le tanto agognate vacanze. Chi è ancora rimasto in città però può godersi questo tempo libero anche vedendo amici e parenti e organizzando delle feste in casa. Infatti questo periodo è perfetto se si vogliono organizzare delle cene o degli aperitivi in casa o in terrazza. Per questo oggi sveliamo un trucco che renderà queste occasioni molto più facili da gestire, soprattutto quando si tratta di servire la frutta a fine pasto. Infatti è possibile avere una anguria sempre fresca e succosa anche tenendola per un po’ di tempo fuori dal frigo. Scopriamo insieme questo escamotage che può esserci molto utile nella vita di tutti i giorni.

Come sceglierla

Quando si preparano queste cene concludere con delle fette di anguria è un grande classico. Infatti questo frutto piace praticamente a tutti, è leggero e poco calorico e rinfresca contro il caldo. Però, come nel caso di ogni ingrediente, è necessario saperlo scegliere bene a priori per evitare che abbia un sapore acquoso e poco dolce. Quando si va dal fruttivendolo o al supermercato bisogna essere infatti pronti ad effettuare certi passaggi. Il primo è bussare sulla superficie del frutto: se emette un suono abbastanza forte vuol dire che probabilmente è dolce e succoso. In secondo luogo bisogna poi controllare che l’esemplare che stiamo scegliendo rechi una chiazza gialla. Se questa è presente indica un buon punto di maturazione.

Anguria sempre fresca e succosa fuori dal frigo con questo trucco

Possiamo però ad un trucco che ci permette di tenere le sue fette sempre in fresco. Basta infatti avere delle vaschette in alluminio di diverse dimensioni. Consigliamo di prenderne in particolare una della grandezza di una teglia e di riempirla di acqua. L’altezza del liquido deve essere almeno due dita. Mettere la vaschetta in congelatore e aspettare alcune ore prima di tirarla fuori in modo che si solidifichi. Quando si è arrivati alla fine della cena toglierla dal freezer. Prendere delle vaschette più piccole adagiarle sopra. Poi tagliare il frutto a fette come si farebbe solitamente e inserire i singoli pezzi nei contenitori di minore dimensione. In questo modo si eviterà che l’anguria si riscaldi e che perda i suoi succhi, diventando molliccia.

Lettura consigliata

È proprio questo il frutto dell’estate che aiuterebbe la salute del cuore soprattutto se condito in questo modo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te