Andamento dell’economia europea: la Lagarde snobberà la Germania?

Sono molti gli osservatori che sostengono che Christine Lagarde, visto l’andamento dell’economia europea, snobberà le pulsioni della Germania ad azzerare o comunque ridurre il QE voluto da Mario Draghi come lascito.

Che poi… non è che la Germania se la passi così bene da potere ignorare che essa stessa può avere necessità di una BCE molto morbida ed accomodante sul fronte dei tassi.

Per fare soldi in Borsa da tempo titoli come Deutsche Bank non sono stati certo raccomandabili.

E le stesse rendite finanziarie da dividendi dei titoli tedeschi sono viste in calo significativo.

D’altronde anche i dati macroeconomici di giornata non hanno fatto altro che acuire la sensazione di una Germania in grave crisi.

Tabella principali dati macroeconomici di giornata

Nell’andamento dell’economia europea nel suo complesso erano anni, forse decenni che Berlino non funzionava da fanalino di coda.

Variazione della disoccupazione in Germania (Ott) 6K 2K -10K
Tasso di disoccupazione tedesco (Ott) 5,0% 5,00% 5,0%
Disoccupazione in Germania (Ott) 2,287M 2,276M
Disoccupazione in Germania, dato non destagionalizzato (Ott) 2,204M 2,194M 2,234M

Certamente non come valori assoluti ma senz’altro come dati correnti.

Vediamo infatti che pur restando ferma la disoccupazione all’abituale 5% aumenta il numero dei disoccupati in entrambi i dati pubblicati.

Lagarde: un compito difficile

Forse Draghi avrebbe potuto lasciare alla nuova Presidentessa una situazione più fluida e funzionale a soluzioni definitive.

Ad esempio estendendo il QE a tutto quanto disponibile nei caveau bancari e ormai privo di reali prezzi di mercato da anni…

L’andamento dell’economia europea dipende da molti fattori ma certamente il ruolo della BCE non può essere definito secondario.

La politica è importante per spingere o frenare la crescita ma poi le banche centrali possono aggiungere o togliere in misura significativa.

E in questo senso l’eredità della Lagarde è molto pesante.

Per questo nei portafogli gestiti abbiamo da tempo dato un sottopeso all’azionario europeo…salvo sviluppi al momento non prevedibili.

©Riproduzione riservata. Tutti i testi e le immagini sono protetti da copyright di ProiezionidiBorsa

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.