Investi con il broker FX & CFD con il rating più alto del 2018 - Scopri di più

Ancora sterlina al centro_ Analisi dei mercati 24Option

 a cura di 24option Davide Marone Account Manager

Tanti i temi sul piatto per questa settimana che si profila piuttosto calda sui mercati finanziari: come già illustrato nell’analisi della giornata di ieri, ci avviciniamo agli appuntamenti clou relativi alle riunioni e successive comunicazioni da parte delle due maggiori banche centrali del pianeta, Fed e Bce. Le aspettative riguardanti i possibili esiti sono nel primo caso (mercoledì 13) discretamente scontate mentre decisamente più incerto è lo scenario che potrebbe delinearsi giovedì con le comunicazioni provenienti da Draghi, delle quali avremo modo di argomentare nei prossimi giorni.

La scia più rilevante, ad ora, appare quella creata dal meeting Trump-Kim avvenuto oggi (questa notte) che segna una tappa storica nel percorso di pacificazione in estremo Oriente ma evidentemente anche a livello di equilibrio geo-politico su scala globale. Ciò potrebbe pertanto favorire un moderato risk on, traducibile ancora in un buon tono dei listini azionari che già ieri hanno ottimamente performato (FTSE Mib su tutti con rialzi davvero significativi) e in generale un dollaro americano potenzialmente in forze.

Resta tuttavia, come ieri ampiamente anticipato, il focus sulla sterlina per quanto concerne il fronte valutario: dopo la pubblicazione dei dati su Produzione Manifatturiera ed Industriale in Gran Bretagna – che hanno fatto registrare un brusco rallentamento – è la volta quest’oggi dei cruciali dati sul lavoro: fondamentale sarà quello sull’Indice dei salari medi (previsto per il +2,5%) e sulla Variazione nelle richieste dei sussidi di disoccupazione che dovrebbero attestarsi da consenus a +11,3k unità.
Per quanto riguarda i prezzi, il cambio GbpUsd si trova in un territorio strategico che potrebbe svilupparsi tecnicamente al ribasso sotto 1,3350 per riprese anche dei minimi recenti a 1,32. Una violazione sopra 1,3475 invece segnerebbe il termine degli sviluppi short di breve a beneficio di ascese potenziali fino a 1,38.
Molto interessante anche la situazione del cross EurGbp che, a fronte di dati negativi e di possibili vendite di pound, potrebbe rompere la resistenza a 0,8850 a favore di 0,8950. In caso contrario è verosimile che si rientri in range, con la quotazione che potrebbe tendere nuovamente alla soglia di 0,87.

Ancora sterlina al centro_ Analisi dei mercati 24Option ultima modifica: 2018-06-12T10:08:12+00:00 da 24Option Trading
Iscriviti al nostro canale Telegram

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.