Ancora non si vedono pericoli importanti sui mercati azionari

Tutto secondo quando definito dai nostri indicatori di tendenza  che di giorno in giorno continuano a farci mantenere il polso della situazione e a far rimanere investiti al rialzo. Nonostante il rialzo dell’ultimo mese sia stato straordinario,  possiamo affermare con grande tranquillità che ancora non si vedono pericoli importanti sui mercati azionari.

ProiezionidiBorsa TV

Infatti, gli oscillato di breve continuano a rimanere in  area bullish e di giorno in girono scaricano gli eccessi con ritracciamenti intraday subito recuperati.

Ora andremo a individuare quali livelli potrebbero mettere in crisi lo scenario rialzista e fin dove un ritracciamento non dovrebbe preoccupare. Ci sarà o non ci sarà qualche girono di assestamento tecnico? Non è questo importante quando basilare  capire cosa fare e come muoversi nei prossimi giorni e dove chiudere o meno le posizioni in corso. Il resto, a parer nostro è mera elucubrazione mentale.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Alla chiusura del 27 novembre leggiamo i seguenti prezzi:

Dax Future

13.350,5

Eurostoxx Future 

3.532

Ftse Mib Future

22.343

S&P 500 

3.638,35

Cosa attendere da lunedì e come reagire ad un eventuale ulteriore rialzo o a un ritracciamento?

 Il frattale annuale

In blu il grafico delle Borse mondiali fino alla chiusura del 27 novembre.

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per il 2020.

blank

Nelle ultime settimane la nostra previsione annuale è in antitesi con la tendenza dopo un anno intero  di “sintonia” fra le due linee (la rossa e la blu).

Ancora non si vedono pericoli importanti sui mercati azionari

Di seguito la mappa dei prezzi da leggere e seguire nei prossimi giorni per portare a proprio vantaggio le dinamiche dei mercati.

Dax Future

Inizio di un ritracciamento solo con una  chiusura giornaliera del 30  novembre inferiore a 13.235.  Pericolose discese soltanto con chiusure giornaliere inferiori a 13.116.

Eurostoxx Future

Inizio di un ritracciamento solo con una chiusura giornaliera del 30 novembre inferiore a 3.494. Obiettivo primo  a 3.595. Pericolose discese soltanto con chiusure giornaliere inferiori a 3.458.

Ftse Mib Future

Inizio di un ritracciamento solo con una chiusura giornaliera del 30  novembre inferiore a 22.160. Obiettivo primo a 22.640. Pericolose discese soltanto con chiusure giornaliere inferiori a 21.690.

S&P 500

Inizio di un ritracciamento solo con una chiusura giornaliera del 30 novembre inferiore a 3.594. Pericolose discese soltanto con chiusure giornaliere inferiori a 3.511.

Mantenere le posizioni rialziste, quindi. Si procederà per step.

Consigliati per te