Anche Warren Buffett sbaglia. E lo ha appena ammesso

Solo i grandi possono ammettere un errore. Anche Warren Buffett sbaglia. E lo ha appena ammesso

Aveva fatto scalpore qualche settimana fa la notizia secondo la quale Warren Buffett aveva deciso di vendere una parte della sua presenza all’interno di società del settore aereo (Delta, American Airlines, Southwest e United). Paradossalmente proprio dopo aver deciso di entrarci. Per anni, infatti, la strategia di investimento adottata escludeva proprio questo tipo di azioni. Lo stesso identico settore che, primo fra tutti, aveva accusato il colpo, molto forte, della crisi dei trasporti causata dal coronavirus.

Anche Warren Buffett sbaglia. E lo ha appena ammesso

Un cambiamento epocale che, adesso, ha portato ad un mea culpa dei vertici della Berkshire Hathaway. Evidentemente anche Warren Buffett sbaglia. E lo ha appena ammesso. Come tutti sanno, la diffusione dell’epidemia ha portato molti governi (praticamente tutti) a bloccare ogni tipo di spostamento per limitare la diffusione del contagio a livello mondiale. Prima conseguenza: il blocco dei trasporti aerei e del turismo. Inevitabili le conseguenze sul settore che ha registrato diversi fallimenti e il taglio di quasi il 100% delle presenze.

“Sii avido quando tutti hanno paura”

Questo aveva inizialmente spinto alcuni grandi della finanza, e tra questi Warren Buffett, a comprare azioni del settore aereo approfittando del crollo delle quotazioni. La speranza? Passata l’epidemia tutto sarebbe tornato alla normalità. Invece si è trattato di un grossolano errore di calcolo. Infatti ancora adesso è impossibile pianificare un ritorno agli stessi ritmi di prima. anche Warren Buffett sbaglia. E lo ha appena ammesso visto che la filosofia dell’ormai quasi novantenne investitore di Omaha è “Sii avido quando tutti hanno paura”. Una strategia vincente, almeno finora, che aveva sempre premiato.

I dati trimestrali della Berkshire Hathaway

Di oggi invece la notizia secondo cui lo stesso Warren Buffett si sarebbe ritirato dal business del settore aereo. La comunicazione ufficiale è arrivata direttamente dalla sua Berkshire Hathaway la holding con sede ad Omaha. Il motivo? Il mondo è cambiato. E anche Buffett se n’è accorto. Basti pensare che i dati trimestrali della Berkshire Hathaway hanno evidenziato che l’ultimo trimestre è stato il peggiore di sempre. La prova? Perdite per quasi 50 miliardi di dollari contro  profitti netti per 21,66 miliardi nello stesso periodo del 2019. In compenso la liquidità arriva a 137 miliardi dai precedenti 128.  

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te