Anche una compressa di questo noto medicinale che molti hanno in casa può essere usata come ormone radicante per talee

La talea è una tecnica di propagazione delle piante che sfrutta la naturale capacità di rigenerazione dei tessuti vegetali. Rinvasandone una porzione, spesso un rametto, si farà nascere una seconda pianta con le stesse caratteristiche di quella madre.

In questo modo, sarà possibile avere più piante a costo ridotto, siccome non si avrà bisogno di comprarle nuovamente. Ci si dovrà solamente procurare un vaso, delle forbici sterilizzate per tagliare la talea e terriccio e torba a seconda delle esigenze della pianta. Per maggiori informazioni su questa tecnica di riproduzione delle piante, si consiglia di consultare quest’altra breve guida.

La talea potrebbe attecchire o non mettere radici. Per favorire la nascita della nuova pianta bisogna prendere alcune precauzioni, tra le quali c’è l’utilizzo di appositi ormoni radicanti. Si possono comprare in vivaio oppure usare alcuni particolari ingredienti che, per certe loro caratteristiche, hanno la capacità di stimolare l’attecchimento della talea.

Anche una compressa di questo noto medicinale che molti hanno in casa può essere usata come ormone radicante per talee. Ci riferiamo all’aspirina, anche nota come acido acetilsalicilico, un antinfiammatorio non-steroideo. Chi nel mobile conserva delle compresse di aspirina prossime a scadere e sa che non avrà altrimenti modo di utilizzarle, potrebbe impiegarle in questo modo.

Perché usare l’aspirina?

L’aspirina viene usata anche come per preservare più a lungo l’integrità dei fiori recisi, in quanto blocca l’essiccazione del taglio e ne favorisce la guarigione. Le funzioni che abbiamo descritto sono merito della presenza di acido salicilico, un carbossilico capace di fungere anche da ormone vegetale e di stimolare la crescita di nuove radici. Per la stessa ragione, c’è chi utilizza anche la corteccia del salice come ormone radicante per talee.

Anche una compressa di questo noto medicinale che molti hanno in casa può essere usata come ormone radicante per talee

Il procedimento da seguire per usare l’aspirina come ormone radicante è molto semplice. Basta procurarsi un bicchiere di acqua preferibilmente distillata e farvi sciogliere una compressa del noto farmaco. Fatto questo, immergere nell’acqua l’estremità asportata dalla pianta madre e lasciarla al suo interno per qualche ora, prima di procedere a rinvasarla nel vaso o in piena terra a seconda della necessità.

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te